meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Mar, 04/08/2020 - 11:50

data-top

martedì 04 agosto 2020 | ore 12:44

Quattro Comuni per il parco

Tutti insieme. Per concordare in modo più armonico la pianificazione del parco dei Mulini. Parabiago, Canegrate, Legnano e San Vittore Olona uniti per quest'area.
Territorio - Parco dei Mulini (Foto Wikipedia)

Tutti insieme. Per concordare in modo più armonico la pianificazione del parco dei Mulini. E per dare un progressivo valore aggiunto al polmone verde con l'introduzione di eventuali ipotesi progettuali future. Parabiago, Canegrate, Legnano e San Vittore Olona, sulle potenzialità di quest'ampia area, scommettono a occhi chiusi e non da oggi. Per la sua capacità di garantire al territorio quella parte di anima ecologica in grado di frapporsi in convivenza con l'edificato. E per quella di attirare ogni fascia d'età nel momento della fruizione. Massimo Mondellini, assessore della giunta parabiaghese, si dice certo che quest'intesa porterà lontano: "La convenzione -afferma - si è resa necessaria per la gestione del parco locale di interesse sovracomunale dei Mulini. Durerà dieci anni e potrà essere estesa anche ad altre città. La finalità di questo accordo è di razionalizzare la pianificazione e gestione delle aree individuando opportune modalità di intervento in accordo con le autorità proposte". La stretta di mano tra le quattro municipalità rappresenterebbe, quindi, un passo da gigante per più aspetti: fermo restando che la famiglia degli aderenti potrebbe sempre subire un allargamento, "I singoli Comuni - prosegue Mondellini - potranno condividere proposte relative al parco d'intesa con l'ente gestore anche sul versante della ricerca e dello sviluppo". Non escludendo affatto il discorso legato alle scolaresche con escursioni nel polmone verde che mettono d'accordo il momento ludico con quello dell'istruzione. "Si tratta - chiosa Mondellini - di un'area che esige di essere valorizzata e sfruttata sempre di più sul piano ecologico e da mettere a disposizione piena dei cittadini".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento