meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Mar, 11/08/2020 - 04:20

data-top

martedì 11 agosto 2020 | ore 04:58

'Un aperitivo per Lucia...'

Lucia, storica titolare del 'Caffé Italia-Corte del Vino' di Turbigo se ne è andata per sempre nelle scorse settimane. Oggi, gli amici vogliono ricordarla con un brindisi in suo onore.
Turbigo - Lucia con il figlio e il marito

L'ultimo saluto, purtroppo, a causa dell'emergenza Coronavirus, non hanno potuto darglielo o lo hanno fatto solamente a distanza, ma il suo ricordo e quello che è stata per tutti loro è più che mai vivo nei cuori e nella testa. E, così, ecco che oggi, con il lockdown ormai alle spalle, Nicola Budelli e Alberto Garavaglia (assieme a tanti altri amici) hanno pensato di organizzare un momento di ricordo assieme, ovviamente proprio là, al 'Caffé Italia-Corte del Vino', il suo locale che per anni e anni, con il marito ed il figlio ha mandato avanti con grande passione, attenzione, impegno e con la cordialità e la gentilezza che ne hanno fatto un punto di riferimento per Turbigo e per i turbighesi. "Ciao Lucia": il messaggio, allora, si leverà forte e chiaro il prossimo 9 luglio, alle 18.30, quando nello storico esercizio commerciale del paese è in programma un aperitivo per lei, volata via per sempre, appunto, nei giorni di piena pandemia. "Un pensiero che abbiamo voluto promuovere per ricordare una persona speciale - dicono - Faremo, pertanto, un brindisi, durante il quale ognuna ordina ciò che vuole, paga e, poi, usciremo per alzare i calici insieme. Il momento, inoltre, verrà immortalato con una foto che regaleremo al figlio PierFrancesco ed al marito Marco. Vi aspettiamo, dunque; passate e gli uni affianco agli altri teniamo viva la memoria di Lucia".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento