meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Lun, 09/12/2019 - 18:20

data-top

lunedì 09 dicembre 2019 | ore 19:12

'Il segreto di Babbo Natale'

Dal 29 novembre al 1 dicembre ritorna il tradizionale appuntamento natalizio dell’Altomilanese. Protagonisti bambini e scolaresche del territorio.
Cuggiono - Mercatini Sodalitas in Villa Clerici 2019, il programma

Come da tradizione, con l’avvicinarsi del Santo Natale, a Palazzo Clerici di Cuggiono si aprirà ufficialmente il periodo natalizio con l'atteso appuntamento dei mercatini natalizi, promossi come ogni anno dai ragazzi dei CDD di Castano Primo, Busto Garolfo, Magnago e Cogliate, insieme alla RSD ‘Progetto Diamante’ di Arconate e allo SFA ‘L’Aurora’ di Inveruno con la collaborazione degli animatori delle strutture di Sodalitas. Il titolo dell’evento di quest’anno è “Il segreto di Babbo Natale, solo un elfo potrà salvarlo”.

“I nostri ragazzi – spiega la Coordinatrice Gabriella Calloni – quest’anno si sono concentrati su questo progetto iniziato nello scorso mese di ottobre. Così nelle diverse stanze di Palazzo Clerici saranno ricreate le sequenze di questa simpatica storia natalizia che coinvolgerà ogni bambino che verrà a trovarci”. Attività che come sempre ha visto il fattivo coinvolgimento del territorio e delle scolaresche di Arconate, Cuggiono e Castano Primo, con le quali da anni le strutture di Sodalitas conducono laboratori di musica, arte e letteratura animata.

I mercatini avranno poi come di consueto fra gli ospiti speciali i bambini della Scuola Materna di Cuggiono - nella mattinata di venerdì 29 novembre. Naturalmente sono invitati tutti i piccoli alunni degli istituti scolastici con cui da tempo le strutture di Sodalitas collaborano.

La manifestazione giunta alla sua terza edizione proseguirà per tutto il fine settimana, sino a domenica primo dicembre con i seguenti orari: mattina 10.30/12,30 e pomeriggio 15,00/18,00. Nel corso della ‘tre giorni’ ci sarà spazio per festeggiare lo SFA di Inveruno e a seguire i CCD di Castano Primo, Magnago e Busto Garolfo, oltre che naturalmente per uno scambio di auguri con tutto il ‘mondo’ di Sodalitas.

Invia nuovo commento