meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Lun, 27/05/2019 - 07:20

data-top

lunedì 27 maggio 2019 | ore 07:47

Giochi dei Rioni: rilancio dell'identità cuggionese

La creazione di un evento che possa poi trovare una continuità alla stregua di una tradizione e che possa “valorizzare i caratteri dell’identità cuggionese”
Cuggiono - Giochi dei Rioni, il gruppo organizzatore 2019

La creazione di un evento che possa poi trovare una continuità alla stregua di una tradizione e che possa “valorizzare i caratteri dell’identità cuggionese”: questa la mission fondamentale della neonata associazione I giochi dei Rioni, che organizza per il 16 giugno la prima edizione degli omonimi Giochi dei Rioni. La presentazione ufficiale dell’associazione e del relativo evento si è tenuta martedì 14 maggio presso la sala consiliare del Comune di Cuggiono, presieduta dall’assessore Giuliana Soldadino. Oltre alla presentazione dell’associazione, del suo statuto, e del suo consiglio direttivo (composto dal presidente Abramo Bellani, da Elio Oldani, Claudia Pllanca, Giorgio Raimondi, Antonia Samadello, e la stessa Soldadino), nella serata è anche stato svelato il programma ufficiale della giornata di gare, che vedrà contrapposti diversi atleti provenienti dai 4 rioni di Cuggiono e dal rione di Castelletto. Per ciascun rione potrà partecipare chiunque vi risieda o svolga sul territorio rionale una qualsiasi attività con associazioni del luogo. Le competizioni avranno inizio presso la piscina comunale, ove si terrà una gara a staffetta tra nuoto e giochi di abilità, come ha ben specificato Giampiero Garagiola, presidente S.S.D Games Sport, società che gestisce l’impianto sportivo; a questa gara prenderanno parte anche cinque atleti portatori di handicap della ASD Ticino Cuggiono. Le competizioni continueranno presso il Canoa Club di Castelletto, e si articoleranno tra una gara in kayak e una di tiro con l’arco; per chi non avrà la possibilità di trasferirsi presso l’impianto castellettese, presso la Villa Annoni si terranno dimostrazioni di pilates, yoga e meditazione, proposte dall’associazione Namastè. Sempre in Villa si concluderanno gli eventi della mattinata, con l’arrivo della corsa campestre a staffetta (con partenza da Castelleto) e con il servizio di ristoro affidato congiuntamente ad Officina Giovani (per l’abbeveraggio) e a Work in Progress (cibarie). Il pomeriggio si snoda tra diverse competizioni prettamente sportiva, tutte presso il parco della Villa: sono previste gare di pallavolo, calcio-tennis e basket, oltre ad una corsa a ostacoli per bambini e a giochi più adatti anche a chi non è più nel fiore degli anni, come bocce e scopa d’assi. In tarda serata si terrà infine la cerimonia di chiusura con la consegna del Palio al rione vincente, stendardo che verrà creato dal Gruppo Artistico Occhio di Cuggiono. Numerosissime, si è visto, le associazioni sportive e non coinvolte. il clima di collaborazione è emerso in maniera limpida durante la conferenza, specialmente nelle parole del vicesindaco Vener che non è mancato nel lodare l’impegno profuso da tutto il comitato organizzativo e da tutti gli enti territoriali, auspicando anche che questi giochi siano un punto di partenza per una lunga e duratura collaborazione tra amministrazione, associazioni e comunità. L’appuntamento dunque è fissato per il weekend del 14-16 giugno, durante il quale, oltre ai Giochi dei Rioni, si terrà anche la nuova edizione dell’ormai tradizionale Balla coi Luppoli organizzato da Officina Giovani.

Invia nuovo commento