meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 29°
Mer, 19/06/2024 - 14:50

data-top

mercoledì 19 giugno 2024 | ore 15:12

Leonardo attraverso il cammino

L'associazione 'Cammino di S. Agostino' organizza dodici passeggiate per scoprire i luoghi visitati da Leonardo da Vinci nel corso delle sue permanenze nel Ducato di Milano.
Eventi- Il sentiero di Leonardo

A cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, sono numerose le iniziative che ricordano il genio rinascimentale. La guida 'Il sentiero di Leonardo, 240 km da Milano a San Bernardino' è tra queste. Il volume, presentato il 10 febbraio in occasione della Borsa Internazionale del Turismo, ha lo scopo di illustrare le tappe salienti del Sentiero di Leonardo, un nuovo cammino che congiunge Milano al passo del San Bernardino. "Articolato in dodici giornate- da marzo a ottobre 2019- per 240 km di tracciato, esso segue una sentieristica storica, costruita nei secoli per esigenze logistiche ed economiche delle popolazioni locali prima ancora che per finalità turistiche. Il Sentiero di Leonardo tocca alcuni dei luoghi più significativi dei territori attraversati, connessi a vario titolo alla memoria del genio di Vinci", spiega l'associazione culturale Cammino di S. Agostino. Tra i posti compresi nell'escursione ricordiamo:
* Milano (Santa Maria delle Grazie, Cenacolo vinciano, Piazza Scala- statua di Leonardo-, Museo della Scienza e della Tecnica, Pinacoteca Ambrosiana, Conca leonardesca dell’Incoronata in via San Marco, Cavallo bronzeo a San Siro, Casa degli Atellani, Castello Sforzesco);
* il Naviglio della Martesana, con i contributi progettuali alle relative conche;
* Vaprio d’Adda (MI), in particolare il museo leonardesco sull’alzaia della Martesana e casa di Francesco Melzi, dove Leonardo soggiornò lungamente e dove approfondì lo studio teorico sull’acqua e sui fluidi. Francesco Melzi fu erede universale dei Codici di Leonardo, per lungo tempo ospitati e custoditi in questo edificio;
* Cornate d’Adda (MB) e Paderno d’Adda (LC). Le chiuse del canale navigabile di Paderno dalla Martesana al lago di Como sono state concepite da Leonardo;
* il museo leonardesco di Paderno d’Adda (LC);
* il traghetto sull’Adda di Imbersago (LC), copia funzionante dell’originale progetto
raffigurato da Leonardo nel Codice Windsor;
* alzaie del fiume Adda, viste del corso del fiume (Leonardo ambientò qui la Vergine delle
Rocce, con scorci panoramici visibili anche nel dipinto della Gioconda);
* ponte Visconti a Lecco, riconoscibile nelle sue forme alle spalle della Gioconda;
* il gruppo delle Grigne e la Valsassina, visitato da Leonardo con numerose escursioni, riportate negli appunti dei suoi Codici;
* la Valtellina e la Valchiavenna, visitate da Leonardo in particolare durante il viaggio a Innsbruck in occasione del matrimonio tra Bianca Maria Sforza e Massimiliano d’Asburgo.
Informazioni e prenotazioni su queste iniziative celebrative leonardesche sono disponibili sia sui siti www.camminodiagostino.it e www.sentierodileonardo.it, che sulla pagina Facebook ufficiale del Cammino www.facebook.com/camminodiagostino; è possibile inoltre scrivere a info [at] camminodiagostino [dot] it.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento