meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 27/11/2022 - 01:20

data-top

domenica 27 novembre 2022 | ore 02:25

'Dal mito alla Mi-To'

L'edizione 99 della Milano - Torino, una delle grandi classiche del ciclismo, partirà da Magenta il 10 ottobre. Ma prima un incontro in sala consiliare con Gianni Bugno.
Sport - Gianni Bugno (Foto internet)

'Dal mito alla Mi-To'... perchè prima della prossima edizione (la 99^; in programma il 10 ottobre) della Milano - Torino, la più storica delle grandi classiche del ciclismo, che prenderà il via da Magenta, il 2 proprio nella città del nostro territorio ecco un incontro davvero speciale. In aula consiliare, alle 18.30, arriverà, infatti, Gianni Bugno, campione del mondo su strada nel 1991 e nel 1992, con all'attivo 72 vittorie di cui nove di tappa al Giro d'Italia che, tra l'altro, ha conquistato nel 1990, ancora quattro tappe al Tour de France e due alla Vuelta. Mentre tre la grandi classiche, si ricordano una Milano - Sanremo, un Giro delle Fiandre, uno dell'Emilia e appunto una Milano - Torino. Sarà questa l'occasione per vedere e conoscere da vicino l'ex corridore, ripercorrendo la storia del ciclismo attraverso aneddoti, ricordi e i momenti più intensi della sua carriera, accompagnati da proiezioni e immagini. "Ospitare Gianni Bugno, che possiamo definire il 'nostro campione' essendo vissuto a lungo nel territorio nella vicina Robecco è un enorme piacere - ha commentato il sindaco Chiara Calati - Con lui potremo rivivere le emozioni di uno sport molto amato nelle nostre zone, a tutti i livelli, e che coinvolge tutte le età. Niente di meglio per attendere la partenza della Milano - Torino. Lo ringrazio, allora, in anticipo per la disponibilità che ci ha dimostrato e aspetto la cittadinanza (tifosi, appassionati e non solo) in sala consiliare il 2 ottobre".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento