meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 27°
Lun, 17/06/2024 - 16:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 17:56

Conosciamo Van Der Pijl

È abituata a volare in alto la nuova Farfalla della Uyba. Soprattutto se il pensiero corre alla stagione chiusa pochi giorni fa.
Sport - Pleun Van Der Pijl

Pleun Van Der Pijl, olandese, arriva a Busto Arsizio dopo aver vinto campionato e supercoppa vestendo la maglia del Friso Sneek, squadra con la quale, peraltro, si è laureata campionessa della Dutch Eredivisie anche nella stagione 2022-2023.

Nata l’11 gennaio del 2003, impiegata sia come opposto che come schiacciatrice, Pleun Van Der Pijl era uno dei nomi in cima alla lista presentata da coach Giovanni Caprara al direttore sportivo Carmelo Borruto che con grane tempismo è riuscito ad assicurarsi le prestazione della giocatrice orange che non passa di certo inosservata, visto i suoi 196 centimetri.

Anche Pleun si accinge ad esordire nel campionato italiano: «Non vedo l’ora di cominciare – dice sorridente – arrivo a Busto dopo aver parlato con coach Caprara. Il suo progetto mi ha convinto. Mi ha spiegato che il suo obiettivo è quello di far crescere le giocatrici giovani. Crescere è anche il mio obiettivo. Sono sicura di essere nel posto giusto per sviluppare al meglio le mie abilità».

Arrivi in Italia dopo aver vinto il campionato olandese. Come si costruisce una squadra vincente?
«Per costruire una squadra vincente c’è bisogno che ci sia fiducia reciproca e impegno totale da parte di tutti coloro che compongono il team. Bisogna essere sempre e totalmente onesti nel rapporto tra di noi».

Cosa conosci della pallavolo italiana?
«Il campionato italiano è una competizione di alto livello. Per me è un onore poter competere con avversarie così forti. Quando ami la pallavolo, un campionato come quello italiano è gran bel posto dove giocare».

La Uyba ha tifosi molto appassionati: cosa vuoi dire loro?
«È bello sapere che la Uyba ha tanti tifosi appassionati. Spero di incontrarli tutti il prima possibile».

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento