meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 22°
Lun, 27/05/2024 - 16:50

data-top

lunedì 27 maggio 2024 | ore 17:59

Milano-Torino: "La mia prima volta"

La prima volta non si scorda mai. Beh, se questa poi è la Milano - Torino allora i ricordi sono ancora più belli.
Sport / Territorio - Renzo Bellaria con la radio informazione

La prima volta non si scorda mai. Beh, se questa poi è la Milano - Torino allora i ricordi sono ancora più belli. La storica corsa ciclistica, che andrà in scena il 13 marzo, ecco è lì, infatti, che, nel 1973, per il castanese Renzo Bellaria c’è stato il battesimo ufficiale con la radio informazione. “Una grande emozione - racconta - Soprattutto iniziava un’esperienza nuova e, quindi, c’era tanta attenzione, per non sbagliare le varie comunicazioni. L’immagine che ho sempre in mente è lungo il percorso quando in fuga ho trovato il mio amico e compaesano Marcello Bergamo, che alla fine è andato proprio a vincere”. Una gara, insomma, capace di mettere assieme storia e campioni, tanti, tantissimi. “Ne ho incontrati parecchi - spiega - Le sfide erano davvero accese e coinvolgenti, perché tutti volevano provare a mettere la loro firma al traguardo. Ma un ricordo particolare, al di là del successo di Marcello, è stata la vittoria del mio testimone di nozze Wladimiro Panizza”. Più e più edizioni, allora, che l’hanno visto sempre in sella alla moto, in questo o in quel tratto di percorso, accanto e in mezzo ai corridori. Una manifestazione che, inevitabilmente, occupa un posto di rilievo nel suo cuore e nella sua mente, continuando comunque, anche se ormai da spettatore, a seguirla ogni anno. “In questo 2024, se dovessi fare un pronostico, dico arrivo in gruppo e trionfo di un velocista - conclude - Ovvio, poi, sono diversi i fattori da tenere in considerazione durante la corsa”.

MILANO-TORINO: "LA MIA PRIMA VOLTA"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento