meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 15/04/2024 - 15:50

data-top

lunedì 15 aprile 2024 | ore 16:53

Corre la Futura

Sport - La Futura torna a correre, Brescia schiantata 0-3 al PalaGeorge. Una gara in cui le cocche non sbagliano nulla.
Sport - La Futura vince!, 26 dicembre 2023

La Futura riparte da Brescia e lo fa nel migliore dei modi con una vittoria per 0-3 (17-25; 22-25; 18-25) che scaccia i fantasmi della trasferta di Talmassons e rimette le bustocche sui giusti binari.

Una gara in cui le cocche non sbagliano nulla o quasi approcciando la gara fin dalle prime battute con cattiveria, grinta e tanta voglia di portare a casa il risultato. Non poteva esserci dunque chiusura d’anno migliore per le ragazze di Amadio che superano l’esame con la prima vittoria storica in casa della “bestia nera” Brescia.

Trascinatrice della serata sicuramente Sofia Monza (premiata come MVP) capace di gestire bene le sue bocche da fuoco con una Zanette ritrovata a quota 12 a tabellino e una Rebora in serata di grazia, top scorer appaiata proprio alla numero 9 ed alla brasiliana Conceicao.

La Futura approccia alla perfezione la gara con un primo set aggressivo con poche sbavature. Le due compagini si danno battaglia fino al 5-8, poi la Millenium perde il filo e le cocche spingono fortissime sull’acceleratore confezionando un pesantissimo 8-16. Con la strada ormai spianata Tonello e compagne si prendono il primo parziale con il pesante 17-25.

Nella seconda frazione dopo l’iniziale lungo botta e riposta è la squadra di casa a mettere a segno per prima il break. Immediata la risposta bustocca per il nuovo punto a punto che va ad oltranza fino alla doppietta di capitan Pamio che regala il +4 (15-11). Nulla di fatto però perché le cocche a testa bassa, trascinate da Cvetnic, confezionano parità e inversione di rotta (17-18). Nel finale arriva lo strappo della Futura che si prende di forza e carattere il +4 e non lascia più spazio nonostante i molteplici tentativi delle avversarie. La chiude Conceicao per il doppio vantaggio nel conto dei set (22-25). Nel terzo e parziale sono ancora le cocche a prendersi per prime le redini del gioco decise a non mollarle più. Con tre lunghezze da gestire le biancorosse ci provano a prendere il largo, ma la Millenium non molla e ristabilisce l’equilibrio sul 14-14. Non è abbastanza perché sono ancora le cocche a mettere il piede sull’acceleratore riprendendosi le redini. Con il pallino del gioco tra le mani le bustocche mettono le mani sulla gara scrivendo la parola fine sul 18-25.

Qualche giorno di riposo ora per Tonello e compagne che potranno godersi il meritato riposo per la fine dell’anno prima di tornare con la testa alle sfide casalinghe contro Soverato e Cremona, quest’ultima valida per i quarti di finale di Coppa Italia.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento