meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 20/04/2024 - 07:50

data-top

sabato 20 aprile 2024 | ore 08:21

Arconate balla al ritmo di Albertino

Un evento straordinario a conclusione della tradizionale festa patronale che ha visto tremila e cinquecento persone ballare e cantare al ritmo della musica del grande Dj Albertino.
Arconate - Albertino

Tremila e cinquecento le persone che ieri sera ad Arconate hanno ballato e cantato al ritmo della musica del grande Dj Albertino. Un evento straordinario a conclusione della tradizionale festa patronale organizzato dal Comune di Arconate che ha allestito una macchina organizzativa che ha permesso la realizzazione di una grande serata in totale sicurezza. Presenti quaranta volontari dell’amministrazione, carabinieri e polizia locale, quindici operatori security oltre ai volontari di Arconate Serena, Protezione Civile di Busto Garolfo e gli operatori della Croce Azzurra Buscate. Un altro grande successo dunque per la minifestazione arconatese che ha portato in piazza Libertà una grande folla che si è lasciata guidare per oltre due ore di musica, prima dal dj set Thorn e poi dall’intramontabile voce di radio deejay e m20. Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale, a parlare l’Assessore ai Grandi eventi, Francesco Colombo: “Come accade da ormai 9 anni, la festa patronale si è dimostrata un successo. Una marea umana ha letteralmente invaso Arconate e questo non può che renderci orgogliosi del lavoro svolto. Un ringraziamento al nostro sponsor, Opel Rezzonico, ma soprattutto ai volontari dell’Amministrazione, alle forze dell’ordine e a tutti gli operatori e le associazioni che hanno collaborato alla riuscita di questa serata: questo successo è merito degli sforzi di ciascuno di loro!”.

IL RITMO DI ALBERTINO

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento