meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 18°
Mar, 18/06/2024 - 04:50

data-top

martedì 18 giugno 2024 | ore 05:39

Una conferma: per la Futura c'è ancora Viola Tonello!

Una garanzia direttamente dalla Liguria per la Futura Volley, con la casacca numero 8 salda sulle spalle, Viola Tonello, è lei la seconda conferma ufficiale, che sposa dunque per il secondo anno consecutivo il progetto delle “cocche”.
Viola Tonello_Futura Volley

Il quinto tassello del team biancorosso è un colpo di mercato “interno”, una graditissima conferma ed una di quelle di assoluto livello per puntellare un reparto, quello centrale, davvero di altissimo calibro in casa Futura.
Una garanzia direttamente dalla Liguria, con la casacca numero 8 salda sulle spalle, Viola Tonello, è lei la seconda conferma ufficiale, che sposa dunque per il secondo anno consecutivo il progetto delle “cocche”, da sempre, un po’ la sua seconda casa fin da bambina.
Infatti, dando uno sguardo indietro alla sua carriera, è proprio con la maglia dell’allora Yamamay Busto Arsizio e sotto la guida del tecnico Matteo Lucchini, che la giovanissima Viola muove i suoi primi passi nel mondo del volley dei ‘grandi’, per spiccare poi il volo verso Chieri e Pinerolo con i quali disputa il campionato di B1. Bastano due stagioni per dimostrare il suo valore ed approdare alla My Cicero Pesaro, dove al suo primo anno di A2, riempie subito il palmares con la vittoria del titolo e la conquista della promozione.
Suonano le sirene di Mondovì, ed allora nelle tre stagioni successive la centrale ligure si prende la casacca piemontese centrando successi sportivi e non, tra i quali spicca la laurea triennale conseguita al Politecnico di Torino. Nel 2020 il trasferimento alla Itas Martignacco e subito dopo una stagione, il balzo nella massima serie con la maglia di Vallefoglia.
Lo scorso anno il ritorno a casa, in quello che è stato il luogo del suo trampolino di lancio fin da quando aveva soli 16 anni e la dimostrazione di portarsi dietro un bagaglio di esperienza e ambizione che fanno di lei, senza timore di smentita, una delle centrali migliori della categoria. Solida in attacco, efficace in battuta, imprendibile in fast sono queste le caratteristiche in brevissimo della centrale classe 1994, che nonostante la convivenza con qualche fastidio al ginocchio, ha chiuso la stagione con numeri di tutto rispetto che recitano di 247 punti totali con 49 muri e 7 ace nelle 26 gare disputate, sfondando così il record di punti fissato precedentemente a quota 235 nella sua penultima stagione in A2.
Nonostante un palmares già ricco di successi che vanno dalla già citata promozione ai tre argenti in Coppa Italia di A2, Viola è pronta a dare il 110% con nuovi stimoli e ambizioni sempre rinnovate con il sogno di raggiungere obiettivi importanti proprio con i colori e la maglietta della sua seconda famiglia.

Cosa ti ha spinto a sposare per un altro anno il progetto della Futura ?
“ Devo dire che io fin da subito mi sono sempre sentita a casa in questa società in cui ho iniziato fin da quando ero giovanissima e mi sembrava scontato restare anche per quest’anno. Mi sono trovata benissimo con tutta la società e lo staff, è un posto in cui mi sento davvero a casa. Gli obiettivi sono e restano sempre di altissimo livello, per cui c’era proprio tutti i presupposti per non poter rinunciare ad essere ancora una giocatrice della Futura.”

Rispetto alla passata stagione c’è qualcosa in particolare su cui pensi ci si debba concentrare ?
“Credo che ogni anno effettivamente sia diverso e con delle dinamiche proprie che vanno vissute di volta in volta. Non credo ci sia una ricetta esatta che consenta al 100% di raggiungere l’obiettivo finale, sicuramente costruire un impianto squadra del calibro di quella che sta costruendo la società a cui affiancare un team di tecnici preparati è un ottimo punto di partenza. Non credo poi ci siano degli elementi in particolare da cambiare perché veramente ogni anno è a sé stante e non si può e deve fare paragoni in quanto non sarebbe corretto. Io riparto da zero con la stessa voglia di fare e le stesse motivazioni e poi vedremo alla fine quello che avremo raccolto.”

Guardando la composizione degli altri team, che campionato ti aspetti ?
“Come ogni credo che sarà sempre un campionato molto complicato e competitivo con squadre ben attrezzate e di ottimo livello. Penso ad esempio a Perugia che sta allestendo un bel gruppo, le solite Brescia, Mondovì oltre alle retrocesse dalla serie A1 sicuramente punteranno ad obiettivi importanti. Tanto poi dipenderà anche dalla composizione dei gironi e dalla formula che verrà scelta e, come al solito, conterà tanto chi sarà più in forma nei momenti cruciali.”

Come trascorrerai l’estate, prima di tornare in palestra ?
“ Dopo aver trascorso un periodo di studio per affrontare alcuni esami universitari, farò un viaggio all’avventura alla scoperta dell’India. Sono molto felice ed entusiasta di questo viaggio e mi auguro che sarà una bella esperienza che mi porterò dietro al ritorno.”

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento