meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -3°
Sab, 28/01/2023 - 01:20

data-top

sabato 28 gennaio 2023 | ore 02:09

Giù la saracinesca dopo 64 anni

Il 1958 quando è cominciata la bellissima avventura. 64 anni dopo per lo storico negozio di elettricista 'Grassi' di Turbigo è arrivato il momento di chiudere.
Turbigo / Commercio - La famiglia Grassi

L’emozione che inevitabilmente fa capolino sui volti e nei cuori. I ricordi, poi, beh… neanche a dirlo tanti, tantissimi e che uno dopo l’altro tornano alla mente. E in fondo altrimenti non potrebbe essere, perché dopo 64 anni per lo storico negozio di elettricista 'Grassi' di Turbigo è il momento di chiudere. Giù, insomma, la saracinesca dopo una vita intera che ha visto prima i genitori Giuseppe (detto Peppino) e Angela (detta Nini), poi i figli Marco e Gianluigi come si dice servire davvero generazioni e generazioni di turbighesi, ma più in generale dell’intero territorio. "Era il 1958, infatti, quando papà e mamma hanno aperto ufficialmente, all'inizio dedidancosi alla vendita di mobili da arredo per bagno e cucine, dischi, musicassette e strumenti musicali fino agli elettrodomestici, agli apparecchi di illuminazione e al materiale elettrico - racconta Marco - Successivamente, con la forte richiesta di energia elettrica, che ha portato ad un cambiamento radicale e di trasformazione degli impianti elettrici industriali e residenziali, ecco che al negozio si è affiancata anche l'attività di artigiano elettricista del Pep che, ancora oggi, noi figli portiamo avanti con dedizione e passione. Anni davvero importanti e significativi, caratterizzati dalla grande forza di volontà e dal sacrificio dei nostri genitori, che non hanno avuto paura di rischiare e di sbagliare, bensì con tanta umiltà, correttezza e professionalità hanno vinto la scommessa di creare appunto un vero e proprio punto di riferimento per il paese e per le zone attorno". Ma se lo storico negozio di via Fredda, allora, è ormai pronto a chiudere, è bene ricordare però che l’attività di elettricista, comunque, proseguirà. "Esatto, ci teniamo a sottolienarlo - conclude Marco Grassi - Il cliente privato e le varie ditte con le quali lavoriamo, dunque, saranno regolarmente seguite. Anzi, l'attività in questo senso si svilupperà, visto che stiamo facendo pure impianti fotovoltaici e tutta la manutenzione a livello industriale".

"ERA IL 1958 QUANDO I NOSTRI GENITORI HANNO APERTO"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento