meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Sab, 02/07/2022 - 10:20

data-top

sabato 02 luglio 2022 | ore 11:12

'Un albero per il futuro'

Alla scuola Primaria San Francesco d'Assisi di Vanzaghello, il progetto 'Un albero per il futuro'. Con i Carabinieri Forestali, gli alunni hanno piantato un sorbo.
Vanzaghello / Scuole - Il progetto 'Un albero per il futuro' a scuola

Creare un grande bosco diffuso, ma prima far capire ai ragazzi e più in generale a tutti l'importanza della natura e dell'ambiente che ci circonda. Si chiama 'Un albero per il futuro' progetto nazionale, appunto, di educazione ambientale che, l'altro giorno, ha visto protagonista anche la scuola Primaria San Francesco d'Assisi di Vanzaghello. Qui, infatti, ecco che, assieme ai Carabiniri Forestali della Riserva Naturale di Bosco Fontana, gli studenti hanno piantato un sorbo, che andrà adesso ad aumentare il patrimonio arboreo della comunità. "L'iniziativa rappresenta un’importante occasione per avvicinare concretamente i giovani alle tematiche ambientali e contribuire a ridurre i cambiamenti climatici - spiegano dall'Amministrazione comunale - ogni albero contribuirà, infatti, a costituire in tutta Italia proprio un grande bosco diffuso, fatto di specie autoctone che cresceranno aumentando la qualità ambientale. Ogni pianta sarà geolocalizzata fotografando uno speciale cartellino e sarà possibile seguire l’andamento del bosco su un sito web, apprezzando anche il risparmio di anidride carbonica. Grazie al dirigente scolastico Domenico Pirrotta e a tutte le docenti del plesso per il loro entusiamo e la loro collaborazione. Una cerimonia semplice, ma dal forte significato simbolico, per sensibilizzare i nostri piccoli alunni all'importanza del bosco e degli alberi, per il contenimento dei cambiamenti climatici, del territorio e della conservazione della biodiversità".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento