meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Ven, 27/05/2022 - 13:50

data-top

venerdì 27 maggio 2022 | ore 14:24

Maschera e costume: "Sono Spider-Man"

Lavoro, casa e famiglia: apparentemente una vita normale. Ma all'apparenza appunto, perché nel tempo libero lui è nientemeno che Spider-Man...
Storie - Spider-Man con uno dei tanti bambini durante un evento (Foto Gianni Mazzenga)

Lavoro, casa, famiglia e i classici e tradizionali impegni di ogni giorno: insomma, una vita che apparentemente sembra normale. Ma solo all’apparenza appunto, perché nel tempo libero lui è nientemeno che Spider-Man. Già, avete capito bene, proprio il famoso supereroe, o meglio, in questo caso, sarebbe più giusto dire un uomo ragno per passione e che fa bene. “Tutto è cominciato all’incirca 11 anni fa - racconta - E’ in quel momento, infatti, che ho conosciuto il mondo del cosplay (prima di allora, sinceramente, non sapevo nemmeno cosa fosse). Storie - Spider-Man durante un evento Mi ricordo che andavo alle fiere, in quanto appassionato di fumetti, poi, vedendo le varie persone vestite da personaggi dei cartoni animati, dei film e della letteratura fantasy, ho cominciato ad informarmi e da lì mi sono incuriosito sempre di più, fino a diventarne protagonista anche io”.

La scelta, dunque, è andata proprio a Spider-Man. “Fin da bambino mi è sempre piaciuto - prosegue - Un po’ mi rappresenta, lui, ma pure Peter Parker nella sua goffaggine. Così ho deciso che quello avrebbe dovuto essere il mio travestimento e ho iniziato a partecipare alle varie iniziative che venivano organizzate nel territorio e in alcune zone d'Italia”. Una grande passione che è cresciuta nel tempo e, contemporaneamente (la cosa più importante), momenti per stare vicino e regalare un sorriso ai bimbi che, purtroppo, si trovano a confrontarsi con la Storie - Spider-Man con altri supereroi malattia o con situazioni di difficoltà. “Perché accanto alle fiere o alle manifestazioni - spiega - con alcuni amici andiamo negli ospedali ad incontrare i piccoli pazienti ricoverati. Attimi bellissimi e che ti riempiono il cuore di emozioni. Alla fine, i veri supereroi sono proprio loro”.

Personaggi che, come dicevamo, da una parte fanno del bene, dall’altra portano i bambini e in generale i tanti vistatori dei differenti eventi a vivere atmosfere e ambientazioni ‘speciali’ e magiche. “Quando si incontrano i piccoli, quello che ti rimane stampato nella memoria sono gli occhi con i quali ti guardano - conclude - Nei volti c’è stupore e incredulità. Qualcosa di fantastico, che ti porterai sempre dentro. Così come particolare è la preparazione dei costumi, cercando di curare i singoli dettagli e ricordandosi che fondamentale sono metterci passione e divertirsi”. (Foto Gianni Mazzenga)

MASCHERA E COSTUME... PER DIVENTARE SPIDER-MAN

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento