meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Gio, 18/08/2022 - 00:20

data-top

giovedì 18 agosto 2022 | ore 00:59

Cuggiono e il turismo al BIT

Villa Annoni, la Basilica, Castelletto di Cuggiono, il Naviglio e il Ticino... tanti spunti che possono attrarre visitatori, 'ingolositi' anche dai sapori del territorio.
Cuggiono - Giovanni Cucchetti al BIT 2022

Una sostenuta affluenza di visitatori ha salutato il ritorno in presenza di BIT 2022, la manifestazione di riferimento per il turismo in Italia, che si è conclusa oggi a fieramilanocity: tre giorni di intenso networking e presentazioni di novità, caratterizzati dalla qualità delle proposte degli espositori e dei buyer altamente profilati.
Qualità che si è declinata sempre più in tendenze futuribili, come il metaverso e i viaggi spaziali, ma anche con la conferma per la prossima stagione del turismo slow, etico e sostenibile. Una delle tendenze clou di quest’anno sono i cammini, da quelli spirituali ai naturali, con il ritorno del cicloturismo, le vacanze attive e all’aria aperta con un tocco di luxury e glamour, come nel glamping. Sempre molto forte il trend enogastronomico, coniugato alla scoperta dei borghi e di storia e cultura.
Tra i comuni del territorio che può vantare più 'rilevanza' locale vi è sicuramente Cuggiono. Villa Annoni, la Basilica, Castelletto di Cuggiono, il Naviglio e il Ticino... tanti spunti che possono attrarre visitatori, 'ingolositi' anche dai sapori del territorio. Ecco allora che anche il sindaco Giovanni Cucchetti si è presentato al BIT in programma in questi giorni a Milano.
"Sono stato alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) per far conoscere le bellezze di Cuggiono e Castelletto presso le stand "Abbiatense e Magentino tra Navigli e Ticino - spiega - Una grande occasione per mostrare i tesori del nostro paese a chi ama il turismo".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento