meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 32°
Mar, 05/07/2022 - 20:20

data-top

martedì 05 luglio 2022 | ore 21:21

"Primi aiuti. La raccolta va avanti"

Un camion di aiuti è arrivato in Ucraina da Magnago, ma adesso la raccolta, promossa da Igor e Alessandra, con la collaborazione dell'oratorio, va avanti.
Magnago / Sociale - Raccolta aiuti per l'Ucraina

Il viaggio fino alla zona di Leopoli e, poi, da qui ecco che tutto il materiale è stato distribuito in più aree. Il camion di aiuti, insomma, è arrivato in Ucraina da Magnago, ma, adesso, si va avanti con la raccolta di generi alimentari, medicine e vestiti, promossa da Igor e Alessandra, con la collaborazione dell'oratorio. "Le necessità, infatti, sono tante - commentano - E, allora, da parte nostra si sta cercando di dare tutto il sostegno possibile".

Nello specifico, quello che maggiormente serve oggi sono farmaci per la protezione dello stomaco, per il mal di gola e antinfluenzali, oltre a coperte e anche "Elettrodomestici di seconda mano (forni a microonde, lavatrici, bollitori, ecc...), così che possano scaldarsi il cibo e lavarsi gli indumenti - spiegano - Queste, dunque, le principali richieste che ci giungono e per le quali ci siamo attivati". Con l'obbiettivo chiaro e preciso, tra qualche settimana o, comunque, non appena ci sarà un certo quantitativo di donazioni, di organizzare un altro mezzo, diretto, appunto, in terra ucraina. "Grazie di cuore ancora alle numerose persone che hanno risposto agli appelli - concludono Alessandra e Igor - La solidarietà degli italiani è stata davvero immensa e straordinaria. Un contributo eccezionale e per il quale sono arrivati tanti, tantissimi messaggi di ringraziamento da ogni parte dell'Ucraina".

TANTI AIUTI GIA' CONSEGNATI IN UCRAINA, MA LA RACCOLTA VA AVANTI

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento