meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 25°
Lun, 23/05/2022 - 19:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 20:05

Nelle acque gelide per l'ambiente

L'iniziativa di Enzo Favoino, ricercatore, attivisti e specialista di nuoto in acque gelide: bracciate nel Naviglio in difesa dell'ambiente.
Territorio - Enzo Favoino nel Naviglio

La forza fisica e la concentrazione che si mischiavano con quel messaggio che è risuonato forte e chiaro. Lui e il Naviglio, il Naviglio e lui, per una sfida (l'ennesima) certo, ma, soprattutto, per focalizzare l'attenzione sull'ambiente, l'inquinamento e il clima che cambia. Una bracciata, una seconda, una terza, insomma, appunto là in uno dei principali corsi del nostro territorio , perché tra Enzo Favoino (ricercatore, attivista e specialista di nuoto a basse, bassissime temperature) e l'acqua c'è un legame davvero speciale ed unico. E, allora, eccolo di nuovo protagonista, stavolta lungo i 2 chilometri circa che separano la zona attorno a Robecchetto e alla cascina 'Galizia' e il ponte di Castelletto di Cuggiono. "E' stata, innanzitutto, l'occasione per valorizzare quest'area - ha spiegato lo stesso Favoino - Non dimentichiamoci, infatti, che qui c'è uno dei tratti più belli del Naviglio ed è, quindi, fondamentale impegnarci affinché venga preservato. Poi, ovviamente, ci sono i due grandi temi ambientali sui quali ognuno di noi dovrebbe fermarsi a riflettere, provando a fare qualcosa. Nello specifico, mi sto riferendo, in primis, alla lotta al cambiamento climatico (i comportamenti individuali che consentono di ridurre l'immissione di gas serra; tema che si sposa perfettamente con il nuoto in acque gelide), quindi, la triste realtà della dispersione di plastica nei mari (milioni e milioni di tonnellate)". Due importanti tematiche, dunque, ma, contemporaneamente, più 'attori' che, l'altro giorno, sono stati chiamati a scendere in campo e a collaborare: dall'Ecoistituto della Valle del Ticino alle associazioni sportive e ambientaliste, fino alle istituzioni e ai singoli cittadini. "Sia a livello nazionale che internazionale, per fortuna, ci si sta muovendo - conclude - Però, chiaro è che questo da solo non basta e, pertanto, è necessario attivarsi anche nel quotidiano, lanciando in maniera mirata un appello alla responsabilità dei singoli individui". (Foto di Gianni Mazzenga)

ENZO FAVOINO: BRACCIATE IN ACQUE GELIDE PER L'AMBIENTE

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento