meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 29°
Ven, 12/08/2022 - 13:20

data-top

venerdì 12 agosto 2022 | ore 13:53

La 'letterina' dei grandi

Se per una volta, invece dei più piccoli, fossero gli adulti a scrivere la 'letterina' di Natale, che cosa chiederebbero alle prossime festività?
Inchieste / Territorio - I cittadini e il Natale

Carta, penna e, ovviamente, gli immancabili desideri. Ma se per una volta, invece dei più piccoli, fossero i grandi a scrivere la ‘letterina’ di Natale, che cosa chiederebbero alle prossime festività? “Un po’ più di libertà, senza il ‘green pass’ - afferma una mamma - E’ stato un anno davvero difficile, soprattutto per i bambini”. “Un bimbo - continua una ragazza - Non riesco, infatti, ad avere figli, quindi è questo il mio sogno. Mentre a livello generale, che la situazione in cui ci troviamo (l’emergenza Coronavirus) finisca, perché siamo stanchi, sia dal punto di vista lavorativo, sia per quanto concerne la socialità”. “Tranquillità - ribadisce un signore - Ecco che cosa mi piacerebbe che si realizzasse. Lavoro e salute per tutti”. Lasciarsi alle spalle il periodo critico, insomma, è la richiesta che risuona forte e chiara tra le persone incontrate. “Vogliamo tornare alla normalità - spiega un pensionato - Sono stati mesi e mesi complessi che ci ricorderemo per sempre”. “Di sicuro chiederei che il 2022 sia migliore di quest’anno - gli fa eco un altro cittadino - E’ stata molto dura”. “Speriamo di sconfiggere il Covid - conclude un altro pensionato - Così che la gente possa tornare ad essere felice e a riprendere le abitudini di prima”.

Inchiesta - Cittadini e Natale Inchieste - Cittadini e Natale.1Inchieste - Cittadini e Natale.2Inchieste - Cittadini e Natale.3Inchieste - Cittadini e Natale.4

I CITTADINI E IL PROSSIMO NATALE: COSA CHIEDEREBBERO

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento