meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto 11°
Dom, 11/04/2021 - 19:50

data-top

domenica 11 aprile 2021 | ore 20:56

Vaccini Covid: si o no?

Vaccinazioni contro il Coronavirus: cosa dicono i cittadini? Ne abbiamo incontrati alcuni. Se una parte è favorevole, un'altra preferisce attendere per capire meglio gli effetti.
Salute - Vaccini Covid (Foto internet)

Si o no? I pareri, inevitabilmente, sono differenti; o meglio, se una parte si dice favorevole, allo stesso tempo, però, ce n'è un'altra che vorrebbe attendere qualche tempo in più, per capire meglio l'evolversi della situazione e gli eventuali effetti. Vaccino anti Covid: lo farete oppure no? "Io di sicuro, vista anche la mia età (ho 72 anni) - risponde un pensionato - Devo ammettere che, in queste settimane, sto cercando di informarmi, proprio per avere maggiori dettagli e chiarimenti. Penso che sia una soluzione per poterci lasciare alle spalle il periodo complesso con il quale ci stiamo confrontando ormai dall'inizio dell'anno. Durante la prima ondata, non nego, infatti, che ho avuto ansia, adesso un po' meno". "Sinceramente, ad oggi, sono indeciso - continua un secondo cittadino - Voglio aspettare un attimo e vedere come funzionerà, poi sceglierò. Per quanto mi riguarda, non ho mai fatto neppure quello antinfluenzale. Certo, i mesi vissuti sono stati per tanti aspetti difficili, ritengo, però, che se tutti rispettiamo le regole e le misure di sicurezza (mascherina, distanziamento e igienizzazione delle mani), i risultati arrivano". Della stessa opinione anche un altro anziano. "Non ho mai fatto nemmeno la vaccinazione per l'influenza - afferma - Allo stato attuale, quindi, non saprei. Mi informerò al momento opportuno. Il virus, ovvio, ha modificato le nostre vite, ma non è tanto la paura, quanto piuttosto il fatto di non potersi spostare in libertà". "Lo farò - ribadisce un cittadino - Attendiamo solo che arrivi". "Onestamente, per ora, preferirei prendere tempo - controbatte un signore - Troppa gente che dice la sua e troppe opinioni differenti in merito. Una volta che tutto sarà più chiaro, allora si potrà valutare meglio". "Già faccio il vaccino antinfluenzale - racconta un pensionato - Questo, però, preferirei temporeggiare un attimo, per rendermi conto maggiormente di com'è e come funziona e, poi, se potrò, mi sottoporrò di sicuro". "Lo farò volentieri - conclude un uomo - anche perché so che non è un vaccino efficace, bensì un palliativo per mettere tranquilla la popolazione e un business. Ritengo che quello reale arriverà tra anni e anni. Tenete conto, poi, che io il Covid l'ho avuto, ma se mi chiedete se c'è paura, alla fine vi rispondo di no; è fondamentale, però, che ognuno rispetti le regole, per se stesso e per il prossimo; soltanto così riusciremo ad uscirne".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento