meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 10°
Mar, 07/12/2021 - 13:50

data-top

martedì 07 dicembre 2021 | ore 13:26

'Più': foto in realtà aumentata

'Più', il suggestivo viaggio fotografico in realtà aumentata a cura di Flavio Di Renzo. Dal MIA photo fair di Milano al museo civico di Castano Primo.
Eventi / Castano - 'Più'

'Più', quando la fotografia è sinonimo di emozioni, coinvolgimento e condivisione. Pronti, allora, a vivere un vero e proprio viaggio in realtà aumentata, appunto per immagini? L'appuntamento è dal 27 novembre al museo civico di Castano dove, grazie al Comitato Promotore Fondazione Aurea (in collaborazione con 'Slash Folder' e il patrocinio del Comune), sarà ospitato il progetto artistico multidisciplinare a cura di Flavio Di Renzo, esposto alla fiera internazionale di fotografia 'MIA photo fair' di Milano e che ha ottenuto l'alto patrocinio della Regione Abruzzo. Nello specifico, si tratta di un'esposizione animata attraverso la tecnologia della realtà animata che permette di vivere l’esperienza artistica in una modalità completamente nuova. La realtà animata rende vive, infatti, le opere d’arte che si arricchiscono di contenuti e modificano nel corso del tempo in forme nuove e differenti. "L’opera fisica, quindi, conterrà al suo interno la possibilità di ampliare la sua portata descrittiva tramite video, suggestioni sonore e molto altro - spiegano i promotori - Il fruitore, con una semplice App, potrà scegliere se accogliere i mutamenti delle opere oppure interrompere la narrazione artistica e non abiterà più un ruolo di spettatore passivo, ma verrà immerso nel processo di creazione artistica, sia su un piano materiale, sia interagendo nel luogo virtuale; l’artista così avrà un interlocutore presente, che tuttavia non sarà un limite, ma uno stimolo per proseguire il proprio racconto, la propria storia. Il soggetto dell’esposizione è l’immaginario visuale di Flavio Di Renzo. L’Abruzzo, la terra in cui è nato e cresciuto; le sue radici, l’amata nonna Lena. 9 opere che propongono un’innovativa esperienza di fruizione artistica. Arte generativa che annulla i confini tra discipline artistiche, così come quelli tra spazio fisico e virtuale. Fotografia, video, musica, reale, virtuale, realtà aumentata". Certamente un’opportunità per il territorio, per renderlo sempre più attrattivo e per valorizzare il patrimonio che lo compone. E un'occasione che guarda anche ad una progettualità più ampia che possa abbracciare la Via Crucis del Previati. L'ingresso è gratuito; contatti: info [at] fondazioneaurea [dot] it.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento