meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Lun, 18/10/2021 - 15:20

data-top

martedì 19 ottobre 2021 | ore 21:08

"Quelli del fare e concretezza"

In attesa del voto del 3 e 4 ottobre, tre domande ai candidati sindaci. Ecco, allora, Fabrizio Allevi (Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia e Insieme per Turbigo).
Turbigo / Politica - Fabrizio Allevi

Il 3 e 4 ottobre sarà il momento di recarsi alle urne per eleggere i nuovi sindaci e le future Amministrazioni comunali; ma prima ecco tre domande che abbiamo voluto fare ai candidati delle singole liste presenti al voto. Siamo, allora, a Turbigo, con l'assessore uscente Fabrizio Allevi, oggi, appunto, 'in corsa' con Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia e Insieme per Turbigo, per guidare il paese nei prossimi cinque anni. I punti di forza della lista? La nostra squadra non ha un solo punto di forza, ma più di uno: coesione, esperienza, nuova energia e voglia di fare per Turbigo. Abbiamo unito a chi già faceva parte dell’Amministrazione Garavaglia sei nuovi componenti, quindi metà della lista. Credendo fortemente nel loro apporto abbiamo composto la squadra con il 50% di presenza femminile. Il progetto più importante del programma? Abbiamo diverse proposte a seconda delle varie fasce di popolazione: per i bambini la nuova scuola Elementare, per le persone fragili uno spazio ambulatoriale comune nel quale riunire i medici di base e infine realizzeremo il nuovo centro sportivo che sarà per tutti i turibighesi. Un paese in cui si continuerà ad offrire servizi sempre migliori che permettano ai cittadini di avere risposte alle loro esigenze, permettendogli – anche a beneficio dei commercianti – di vivere pienamente la quotidianità. Perché votare la vostra lista? Perché siamo quelli del fare e della concretezza, siamo in continuità con l’amministrazione uscente di cui mi onoro di aver fatto parte, abbiamo dimostrato di essere in grado di mantenere le promesse. Quindi chiediamo la vostra fiducia per proseguire nel cammino e guardare assieme verso il 2026.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento