meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 28/11/2021 - 15:20

data-top

domenica 28 novembre 2021 | ore 14:50

Raduno UYBA

Giovedì raduno a porte aperte per la UYBA Busto Arsizio. Per accedere al palazzetto i tifosi dovranno esibire green pass e indossare la mascherina.
Sport locale - UYBA pronta per il raduno 2021

La bella notizia è già stata anticipata dalla società biancorossa attraverso un post social nella giornata di ieri, ma oggi arrivano tutti i dettagli del raduno ufficiale della UYBA 21/22, il primo giorno alla e-work arena che finalmente potrà riaprire le proprie porte ai fan delle farfalle.
Per accedere al palazzetto i tifosi dovranno esibire green pass e indossare la mascherina, mentre sugli spalti sarà controllato il posizionamento a scacchiera.
Le giocatrici biancorosse, in arrivo a Busto Arsizio nei prossimi giorni, sono state convocate all'arena alle 15.30 e per la prima ora prenderanno possesso del materiale tecnico e conosceranno staff tecnico e medico. Alle 16.30 (apertura cancelli di viale Gabardi ore 16) ingresso sul taraflex per le foto ufficiali e per le prime interviste, dalle 17 il primo allenamento.
Tutte presenti le atlete bustocche, fatta eccezione per Jordyn Poulter, splendida campionessa olimpica con gli USA nonché miglior palleggiatrice della manifestazione, e per Adelina Ungureanu, impegnata con la Romania agli Europei.
In forse la presenza di Alexa Gray e Jovana Stevanovic, il cui arrivo in Italia potrebbe slittare di qualche giorno per le pratiche burocratiche relative al rinnovo del permesso di soggiorno.
La UYBA riabbraccia dunque i suoi tifosi che, dopo un lungo periodo di forzata astinenza, potranno tornare ad ammirare, oltre alle giocatrici riconfermate, le neo entrate Bosetti, Zannoni, Battista, Colombo, Monza, Bressan, tutte presenti giovedì alla e-work arena.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento