meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto -1°
Gio, 27/01/2022 - 01:50

data-top

giovedì 27 gennaio 2022 | ore 01:48

Concerto: 'green pass' o tampone

La decisione di Arconate, per l'evento del prossimo 26 luglio in piazza Libertà con Bianca Atzei. Ma che cosa dicono, allora, i cittadini?
Arconate - La piazza

L’appuntamento è per lunedì 26 luglio, in piazza Libertà ad Arconate. Vuoi partecipare al concerto di Bianca Atzei? Ti servirà il ‘green pass’ o il tampone. Già, proprio e solo così si potrà, infatti, assistere all’evento. “Sarà utile oppure no? Sinceramente è difficile rispondere a questa domanda - dice un signore - Comunque se c’è ritengo che sia meglio; è una questione di sicurezza per gli altri e per se stessi”. “È di certo una bella iniziativa (e parlo anche a livello generale, non soltanto nel caso specifico) se, però, si seguono tutte le specifiche sanitarie. Così, allora, sì che ha un senso ed è importante”. “Giusto - gli fa eco un altro arconatese - Un tassello in più in ottica di prevenzione”. “Penso che sia stata una decisione corretta - ribadisce un pensionato - Qui si tratta della salute delle persone ed è fondamentale, pertanto, che venga salvaguardata”. Ma, alla fine, se diversi sono i cittadini favorevoli, c’è, ovvio, anche chi non la ritiene una buona idea, o almeno avrebbe magari ragionato su altre soluzioni. “Il tampone ci può stare - spiega un pensionato - Però il ‘Green pass’ mi sembra una limitazione, per di più senza dimenticarci che siamo in un luogo aperto. “A mio parere serve a poco, fatta in questo modo - conclude un signore - Non si può vietare alle persone di partecipare ad un evento, all’aperto, tenendo conto pure che la vaccinazione non è obbligatoria, quindi uno ha libertà di scegliere se farla o meno e questa mi sembra una privazione”.

Cittadini, tra 'green pass' o tamponi…

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento