meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 13/06/2021 - 23:50

data-top

lunedì 14 giugno 2021 | ore 22:36

La pensione aspetta: "Continuo coi tamponi"

Il dottor Franco Gaiara, anche dopo la pensione, ha voluto rimanere in prima linea. Sta andando avanti, infatti, con i test rapidi Covid gratuiti, assieme a Fondazione Aurea.
Castano - Il dottor Franco Gaiara

Dice quel tale che "la pensione può attendere", o meglio, nel suo caso, sulla carta c'è ormai da qualche mese, nella realtà, invece... Ma, in fondo, lui è così, perché, come ama ripetere "Se c'è da dare una mano e fare qualcosa, si fa e basta!". E, allora, ecco che il dottor Franco Gaiara, ex medico di base a Castano Primo, neppure stavolta si è tirato indietro. Anzi, anche dopo aver appeso il camice al chiodo, sta continuando, infatti, a portare avanti il servizio di tamponi rapidi Covid gratuiti, cominciato lo scorso anno. "Per lasciarci alle spalle il difficile periodo con il quale ci stiamo confrontando, è fondamentale, dove ci siano le possibilità, che ognuno dia il suo sostegno - racconta - Per quasi 40 anni, con la mia professione, ho cercato di garantire una presenza costante sul territorio, a fianco dei pazienti e delle persone, non vedo, pertanto, perché avrei dovuto interrompere questa iniziativa". L'appuntamento, dunque, è all'oratorio Paolo VI, per portare avanti proprio l'importante attività. "Voglio ringraziare Fondazione Aurea, promotrice dei test, e un grazie alla Parrocchia ed alla Comunità Pastorale Santo Crocifisso, che hanno dato subito la piena e massima disponibilità - afferma - La proposta, nello specifico, poi sta avendo una significativa risposta: ad oggi sono più di mille i tamponi effettuati, con un 4-5% di cittadini nei quali è stata riscontrata la positività al virus. Non c'è, inoltre, una parte della popolazione maggiormente interessata, diciamo che varia a seconda dei momenti; certo, la fetta più consistente riguarda, ad esempio, i lavoratori, quindi c'è il mondo della scuola (tra studenti e personale) e, infine, in questa fase, chi magari deve viaggiare sempre per la propria professione o per andare a rivedere i propri familiari dopo mesi e mesi lontani". E se da una parte, allora, il servizio di test rapidi gratuiti prosegue, dall'altra, contemporaneamente, lo stesso dottor Gaiara sarebbe pronto a scendere in campo pure per le vaccinazioni. "Io ci sono - conclude - Dove ci sia bisogno, insomma, sono a disposizione, appunto, per aiutare nella somministrazione. Vediamo come si evolverà la situazione".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento