meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Mer, 21/10/2020 - 10:50

data-top

mercoledì 21 ottobre 2020 | ore 11:38

Selenia a 'Senti chi mangia'

La giovane corbettese Selenia Meda a ‘Senti chi mangia’. La ragazza è stata protagonista del nuovo programma di Benedetta Parodi.
Corbetta - Selenia Meda a 'Senti chi mangia'

Senti chi mangia’ è il nuovo programma di La7 in onda tutti i giorni alle ore 17. Un format originale, condotto da Benedetta Parodi, che in ogni puntata porta in scena una sfida ai fornelli; al suo fianco il critico dell’Espresso Andrea Grignaffini e i due chef Felix Lo Basso ed Eugenio Boer. La sfida ha come protagonisti due principianti affiancati dai due chef, che hanno come obiettivo preparare un piatto gourmet da presentare al giudice Grignaffini che decreterà il vincitore della puntata, e consegnerà un premio anche al secondo arrivato. Al termine di ogni puntata per la serie “Non si butta via niente”, Benedetta si dedicherà alla sua passione: cucinare. Per farlo andrà tra i banchi dei due concorrenti, raccoglierà gli ingredienti rimasti e realizzerà una portata originale e gustosa. La puntata del 29 settembre ha avuto un ospite d’eccezione: Selenia Meda, studentessa di Corbetta che un po’ per caso e un po’ per gioco ha proposto la sua candidatura al programma. “Ho mandato la mia candidatura tramite un’amica a cui era arrivata la mail del provino, in quanto iscritta ad una pagina social dedicata a questo genere, e la produzione in seguito mi ha contattato. Mi hanno confermato la partecipazione a seguito di un colloquio telefonico.” Un’esperienza significativa quella di Selene, che riassume con queste parole: “L’impressione è sicuramente positiva, sono stata accolta da tutto lo staff serenamente. Grande disponibilità in mio favore, data la mia prima esperienza in TV. E, soprattutto, tutto nel rispetto delle norme anti-Covid”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento