meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Mar, 18/02/2020 - 16:50

data-top

martedì 18 febbraio 2020 | ore 17:14

Castano: "La BIT per fare... turismo"

Per il secondo anno consecutivo, il Comune ha partecipato attivamente alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano. "Occasione per il futuro e per la nostra città".
Castano Primo - Castano protagonista alla 'BIT 2020'

Buona la prima e, allora, si è replicato. Già, perché per la seconda volta consecutiva, il Comune di Castano Primo ha partecipato attivamente alla 'BIT' (la Borsa Internazionale del Turismo) che, nei giorni scorsi, è stata protagonista a Milano. Ma, in questo 2020, la città del Castanese ha voluto dare un contributo ancor più maggiore, realizzando per l'occasione delle apposite e specifiche brochure informative e un video promozionale, per raccontare e far conoscere da vicino alcuni dei luoghi e delle caratteristiche che caratterizzano e rendono particolare la cittadina e il suo territorio, tra cultura, tradizioni e storia. "Di nuovo abbiamo sostenuto convintamente la presenza di Castano alla fiera più importante a livello nazionale e internazionale del settore - commentano il sindaco Giuseppe Pignatiello e l'assessore Luca Fusetti - Allo stand, situato nei pressi di Regione Lombardia, eravamo presenti, appunto, con un nostro prodotto commerciale, fieri ed orgogliosi di avere portato il nome e le eccellenze della città sul palcoscenico internazionale del turismo. Soprattuto, è stato un vero piacere condividere l'esperienza con altri amministratori del Castanese, Magentino e Abbiatense". Un ulteriore tassello, insomma, che rappresenta per l'Amministrazione un nuovo inizio per avviare una progettualità concreta a favore dello sviluppo di Castano, proprio in chiave turistica. "E' bello vedere che anche la nostra zona può portare avanti un'idea di innovazione basata sul settore terziario - concludono Pignatiello e Fusetti - Spesso in città, quando parliamo di turismo, le persone sorridono, in realtà non ci stiamo riferendo né ad un sogno né ad un'ambizione irrealizzabile, tant'è che, per la prima volta, con la nostra Amministrazione è stata istutita la delega al turismo. La realizzazione di una rete turistica da noi, e più in generale su tutto l'Alto Milanese, rappresenta una concreta opportunità da cogliere e sviluppare. La 'BIT 2020', allora, è un punto di avvio per dare vita ad un progetto capace di rendere la città una località ancor più attrattiva e viva".

Invia nuovo commento