meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia
Ven, 22/11/2019 - 14:50

data-top

venerdì 22 novembre 2019 | ore 15:55

Summer Bike Fest 2019

Si è svolta, il 26 luglio, la mostra dedicata alle due ruote: l'esposizione, che si è tenuta nella piscina di Cuggiono, ha riscosso un buon successo di pubblico. Soddisfatti gli organizzatori.
Tempo libero - Motori - Summer Bike Fest 2019

E così, per una sera, il lettino ha lasciato il posto alla sella e la cuffia al casco. La piscina di Cuggiono, venerdì 26 luglio, si è riempita di motori e di passione, quella condivisa ed estesa senza confini di marca e/o tipologia di due ruote a motore. Motociclette di ogni foggia e cilindrata nella cornice sempre accogliente dell'impianto natatorio locale che rimane, a distanza di oltre quarant'anni dalla sua nascita, uno dei più belli della zona sia come vasche sia come parco alberato. Così a bordo piscina sono state schierate una cinquantina di mezzi: dai motorini che hanno fatto sognare i quattordicenni di un tempo fino alle Maxi, Special, sportive e fuoristrada che hanno attirato gli sguardi dei numerosi visitatori dell'esposizione. Tanti i pezzi interessanti presenti, sia in ambito storico sia di esclusività. Non solo una mostra ma una festa tra amici, tra persone che amano le moto o che
semplicemente hanno il piacere di passare una serata in compagnia. Per una volta il suono dei motori ha taciuto per lasciare spazio ai 'Bad Memory', che si sono esibiti sulla terrazza della piscina per dare colonna sonora e completare un festa ben riuscita grazie alla sinergia della
GAMES snc, gestore dell'impianto e aMotoMio.it, ideatore e realizzatore dell'evento. Una soddisfazione che ripaga gli organizzatori dello sforzo e che li stimola fortemente a pensare fin da ora all'edizione 2020! Anche se forse secondaria di fronte allo scopo principale, ricordiamo la premiazione delle varie categorie con l'autorevole giuria composta dai giornalisti presenti e con l'aiuto di alcune aziende del settore, che hanno contribuito con i loro prodotti. Un connubio quello tra moto e piscina già sperimento anche negli anni passati ma che, questa volta, complice anche un meteo favorevole, è stato davvero un successo.
Una soddisfazione che ripaga gli organizzatori dello sforzo e che li stimola fortemente a pensare fin da ora all'edizione 2020!

Classifiche:

PREMIO aMotoMio:
Pietro Giacomo Zanetti – Mosquito Garelli 38A “PIGIZETA”

SPECIAL
1° Filippo Tagliabue – KTM Duke II 640
2° Riccardo Prada – HD 48 Sporster Custom
3° Aldo Biagio Belpulsi – Suzuki DR750 BIG

MOPED
1° Pietro Giacomo Zanetti – Mosquito Garelli 38A “PIGIZETA”
2° Danilo Fraternali – Piaggio SI
3° Cristian Umbre – Piaggio SI

EPOCA
1° Alfredo Uras – Triumph T110 Tiger 1957
2° Luca Croci – Moto Guzzi Lario 650 1985
3° Domenico Dotta – MV Agusta 127 1957

TURISMO
1° Carlo Tunesi – Triumph Tiger 800
2° Sergio Rosselli – HD Fat Boy
3° Davide Vavassori – HD Dyna Street Bob

SPORTIVA
1° Domenico Savarese – Ducati Panigale R
2° Fabio Arienti – Kawasaki ZXR1000
3° Flavio Re – Suzuki GSXR750

FUORISTRADA
1° Roberto Carnaghi – Montesa 250 VA 1975
2° Franco Morstabilini – Fantic 300 Trial Professional 1984
3° Domenico Dotta – Husqvarna 250 1973

NAKED
1° Vincenzo Cuda – Benelli TNT R160
2° Salvatore Pisanu – Ducati Monster S4R
3° Alessandra Mojana – Moto Guzzi V7 II Sport

SCOOTER
1° Angelo Cozzi – Polini Mini scooter
2° Beatrice Carnaghi – Vespa ET4 150

aMotoMio ringrazia:
Wemoto Italia - Caberg Helmets – Ariete - Stylmartin - Jollisport - Roberto Serati Immagini – Icomoto Galliate - Casa della Moto Abbiategrasso -Nico Dragoni Motociclette - Sfida a Bonneville – Fuel Magazine

Invia nuovo commento