meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Lun, 17/06/2019 - 03:50

data-top

lunedì 17 giugno 2019 | ore 04:31

'Incontriamoci in giardino'

L'1 e 2 giugno, in contemporanea con quanto avverrà in numerosi Paesi europei, giardini selezionati su tutto il territorio nazionale apriranno le loro porte al pubblico.
Cuggiono - Il Parco di Villa Annoni

L'1 e 2 giugno, in contemporanea con quanto avverrà in numerosi Paesi europei, giardini selezionati su tutto il territorio nazionale apriranno le loro porte al pubblico per raccontare la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica di questo straordinario patrimonio. Anche il Parco di Villa Annoni parteciperà all'iniziativa nella giornata di sabato 1 giugno. Il Comune di Cuggiono per il secondo anno consecutivo ha aderito con entusiasmo all'iniziativa 'Incontriamoci in giardino', considerandola un'importante opportunità di promozione per il Parco di Villa Annoni. La giornata è organizzata in collaborazione con l'Associazione Guide Culturali di Cuggiono, i partecipanti potranno godere delle bellezze del Parco di villa Annoni accompagnati da spiegazioni storico/naturalistiche all'ombra di essenze monumentali. Nell'edizione di quest'anno è prevista anche una emozionante visita serale con lucciolata in chiusura. Le visite si terranno nei seguenti orari: alle 15.30 visita botanica del Parco di Villa Annoni con degustazione del frizz peacocok, bevanda fresca a base di sambuco (massimo 60 partecipanti durata un'ora e mezza); mentre alle 20.45 visita del Parco di Villa Annoni all’ora del crepuscolo e ricerca delle lucciole (massimo 60 partecipanti durata 2 ore). L'iniziativa sarà una preziosa occasione per avvicinare il grande pubblico al mondo dei giardini e per sottolineare l'impegno necessario nella cura di questo straordinario e fragile patrimonio naturalistico. 'Incontriamoci in giardino' è un evento promosso a livello nazionale grazie all'Associazione Parchi e Giardini d'Italia. Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro venerdì 31 maggio via mail all'indirizzo guideculturali [at] gmail [dot] com oppure telefonando al 340/5063598.

Invia nuovo commento