meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 21°
Mar, 20/08/2019 - 03:50

data-top

martedì 20 agosto 2019 | ore 04:44

'Big Mac' in persona: che incontro!

Un gruppetto di giocatori, allenatori e dirigenti dei Soccer Boys ha conosciuto Massimo Maccarone. Consigli e ricordi: un passato proprio ai Soccer per l'attaccante nato a Galliate.
Sport - La foto ricordo con Massimo Maccarone

Tu chiamale se vuoi… emozioni! Per loro, di sicuro, ma in fondo anche per lui. Loro, alla fine, sono un gruppetto di giocatori, allenatori e dirigenti dei Soccer Boys di Turbigo; lui, invece, è Massimo Maccarone, un passato e un presente nel mondo del pallone (serie A, serie B, quindi la Premier League, il campionato australiano e oggi l’esperienza in C). E se ci fosse l’occasione di incontrarlo? Detto, fatto, perché domenica mattina questo sogno si è avverato a pochi passi da casa, e precisamente a Novara, dove di lì a qualche ora la ‘sua’ Carrarese (squadra in cui attualmente milita) avrebbe incontrato i padroni di casa. Eccoli, insomma, assieme all’attaccante, già ‘Big Mac’ in persona, quattro chiacchiere, qualche consiglio e, poi, ovviamente gli immancabili autografi e le foto, a ricordo di un momento che se per i piccoli è stata l’opportunità di conoscere un campione, per i più grandi è stato al tempo stesso quasi in ritorno al passato, a quella fine degli anni ‘80 e gli inizi del ‘90 quando lo stesso Maccarone proprio dal nostro territorio e appunto dai Soccer Boys ha cominciato la sua cavalcata che l’ha portato a calcare i prestigiosi campi da calcio d’Italia e del mondo, vestendo le maglie di alcuni importanti club nazionali ed internazionali (Milan, Varese, Empoli, Parma, Siena, Palermo, Sampdoria, fino al Middlesbrough, in Inghilterra, alla parentesi australiana con il Brisbane Roar ed al ritorno da noi, appunto alla Carrarese). “Un incontro indimenticabile – hanno scritto in un post sulla pagina facebook della società turbighese (GS Soccer Boys ASD) – Massimo Maccarone è una persona fantastica, umile e disponibile. È stato bello ricordare particolari vissuti sui campi della Soccer e di quanto abbia sudato dopo gli allenamenti per arrivare dove è arrivato. Un momento che ancora una volta ci fa capire quanto la strada sia in salita!!! Ma noi lo facciamo con gioia e professionalità. Il vento sta cambiando. #gosoccergo”.

Invia nuovo commento