meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, temporali 16°
Ven, 26/04/2019 - 11:20

data-top

venerdì 26 aprile 2019 | ore 11:59

Promuovere la lettura

Una serie di laboratori di lettura in biblioteca per le scuole Elementari e Medie, organizzati dall'Amministrazione comunale di Inveruno con la stessa biblioteca.
Inveruno - Biblioteca, area ragazzi

Leggere apre la mente, aiuta a sviluppare il linguaggio e il pensiero critico, a diventare persone migliori. Ma bisogna cominciare sin da piccoli a far diventare la lettura una buona abitudine. L’Amministrazione comunale di Inveruno lo sa, e per questo in collaborazione con la biblioteca, ha dato il via a una serie di laboratori di lettura in biblioteca per le scuole Elementari e Medie. Il primo ciclo è già partito e interessa le classi prime e seconde delle medie: si tratta del progetto “Bulli e sfigati tra baby gang e voglia di esistere”, due incontri tenuti dall’associazione di artisti Ciridì di Magenta sul fenomeno del bullismo. La sua diffusione è preoccupante ed è importante prevenirlo e contrastarlo in ambito scolastico. L’obiettivo è di far riflettere i ragazzi sugli effetti che una “cultura” derivante dal bullismo può avere, sugli stereotipi, sull’importanza di creare rete per non diventare vittime della paura, ma anche sull’idea che si possa cambiare... in meglio. A conclusione del progetto, verso marzo, verrà proposto a tutte le classi della scuola (e ai loro genitori) uno spettacolo teatrale dal titolo “Bambini cattive” al Cinema Teatro Brera tenuto dalle stesse attrici di Ciridì, che tornerà ad affrontare le problematiche del bullismo riprendendo le riflessioni emerse nei laboratori. I laboratori per le primarie, invece, partiranno a marzo: per le classi terze, quarte e quinte, è prevista dal 12 al 31 marzo “Lascia che illustri”, la mostra itinerante di illustrazioni originali di libri per bambini organizzata da Fondazione per Leggere. Lo scopo è quello di favorire l’avvicinamento dei bambini alla lettura attraverso la scoperta del libro illustrato. Protagonista di quest’edizione sarà Alessandro Sanna, tre volte vincitore del premio Andersen. In aprile, invece toccherà alle classi prime: per loro è previsto un incontro di conoscenza della biblioteca, in cui i bibliotecari presenteranno ai bambini in maniera semplice i servizi della biblioteca e i libri presenti in sala ragazzi. Infine, sempre in aprile, le classi seconde parteciperanno a “Libri in circo”, performance teatrale liberamente ispirata a “Libri” di Murray McCain, in cui i ragazzi saranno coinvolti all’interno del più grande circo dei libri mai esistito al mondo e parteciperanno alla costruzione, momento per momento, della performance dei libri, guidati da Laura Cerati, coordinatrice del Centro di Cultura Teatrale di S. Stefano Ticino.

Invia nuovo commento