meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 23/09/2018 - 11:20

data-top

domenica 23 settembre 2018 | ore 11:57

"Fate il bene e affidatelo alle acque"

Alla suggestiva processione sulle acque del Naviglio, per Maria Bambina, ha partecipato anche l'Arcivescovo di Milano, Monsignor Mario Delpini. Tanti i fedeli riuniti.
Bernate Ticino - La processione sulle acque del Naviglio con l'Arcivescovo di Milano Mario Delpini

Un bagno di folla ha accolto l’Arcivescovo Delpini sabato sera a Bernate Ticino, giunto per presiedere la processione mariana sul Naviglio Grande: iniziativa unica nel suo genere, cuore della festa popolare del nome di Maria. Moltissimi i fedeli, bernatesi e non, giunti non solo per un incontro speciale con Sua Eminenza, ma anche per assistere all’emozionante discesa della statua di Maria Bambina lungo le acque del Naviglio. Un fiume di lumini annuncia alla popolazione, posta in attesa sul ponte e sulle strade del paese, l’arrivo delle barche; estrema è la delicatezza e la cura con cui i barcaioli (membri dell’Associazione Vogatori Bernate Ticino) conducono le imbarcazioni dal ‘Pra di Anad” (località situata sulla sponda opposta all’Alzaia del Naviglio, tra Bernate e Castelletto) all’imbarcadero del Bognetto. Successivamente il corteo, preceduto dalla banda e dalle bandiere dei rioni, giunge fino all’oratorio San Luigi dove l’Arcivescovo ha rivolto il suo saluto alla comunità. Significative sono state le parole di Sua Eminenza che ha posto l’accento sull’importanza e il contributo che ogni realtà offre alla comunità: ha rivolto il suo grazie, oltre all’amministrazione e al parroco, anche ai vogatori e ai rioni che con impegno mantengono vive le tradizioni bernatesi, radici solide e profonde sulle quali costruire una comunità. “Fate il bene e affidatelo alle acque, andrà lontano... “. E’ il messaggio che Delpini ripone nei cuori di tutti i bernatesi presenti, perché non si lascino mai scoraggiare dalle difficoltà, ma che al contrario sappiano sempre scegliere di fare il bene!

LA PROCESSIONE CON L'ARCIVESCOVO DI MILANO, MARIO DELPINI

Invia nuovo commento