meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -1°
Lun, 19/11/2018 - 01:50

data-top

lunedì 19 novembre 2018 | ore 02:03

Mainini verso il 'David'

Il giovane attore di Turbigo è tra i possibili vincitori nella categoria cortometraggi. Un altro importante e straordinario traguardo che si spera, allora, possa arrivare.
Turbigo - Marco Mainini durante uno dei film che l'hanno visto tra i protagonisti

Il marito di Bianca. No, non è un imminente matrimonio da celebrare a Turbigo, quanto piuttosto un nuovo importante ‘trampolino’ per il noto attore turbighese Marco Mainini. Sì, perché Marco, classe 1984, proprio con questo cortometraggio è in corsa per il ‘David di Donatello’. Si tratta del principale premio cinematografico italiano, assegnato dall’Ente David di Donatello dell’Accademia del Cinema Italiano in diverse categorie. Prende il nome dalla celebre statua omonima, una cui riproduzione in miniatura viene assegnata ai vincitori durante la cerimonia di premiazione. E così, ‘Il marito di Bianca’, un film di Fabrizio Maddalena, con l’altra protagostina Simona Tassone (volto di QVC emittente tv) potrebbe davvero essere il definitivo trampolino per questo poliedrico artista che dal locale ha saputo raggiungere il grande schermo. Sono infatti ormai molteplici le sue apparizioni come attore televisivo e teatrale. Tra le ultime interpretazioni più riconoscibili ci sono anche alcuni diffusissimi spot televisivi della ‘Buondì’ e per ‘Games of Thrones’. Sembrano già così lontani gli inizi... quando la sua storia parte da debuttante in un programma su Telenova, condotto da Enrico Beruschi, conquistando un ottimo 2° posto (su 10 partecipanti) nella trasmissione ‘Lista d’attesa’, passando attraverso varie televisioni locali, fino alla decisione di studiare recitazione presso l’Accademia di Arte Cinematografica di Busto Arsizio. Ma vi è spazio anche per la ‘formazioni’: Marco organizza infatti corsi di recitazione, dizione e lettura espressiva a Castano Primo (info: 0331/792446).

Invia nuovo commento