meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Gio, 19/07/2018 - 10:50

data-top

giovedì 19 luglio 2018 | ore 11:49

Libri sotto l'ombrellone

Una delle attività più gettonate in vacanza è la lettura: cosa portarsi dietro in valigia? Ecco, allora, qualche consiglio per il vostro prossimo periodo di vacanze.
Solo cose belle - Libri sotto l'ombrellone (Foto internet)

Estate, tempo di vacanze, di relax, di beato far nulla sulla spiaggia o su un prato di montagna. C'è chi questo tempo lo investe in corroboranti pennichelle e chi invece lo trascorre, leggendo: riviste, fumetti, ma anche tanti libri. Se non sapete cosa portarvi in valigia e non avete idea di cosa scegliere tra gli scaffali delle librerie, ecco qualche proposta: si vai dai thriller ai romanzi d'amore, fino ai manuali di self help per trovare la propria strada nel mondo del lavoro. Per far fruttare al meglio questo tempo di relax e tornare a settembre, più carichi e con nuove idee!

Irene Cao, Io ti amo – Rizzoli
È appena uscito il nuovo capitolo della trilogia erotica tutta italiana: Elena e Leonardo sono tornati. Il destino li ha fatti incontrare, accendendo tra loro una passione travolgente, la stessa che ha portato il piccolo Michele nelle loro vite. Il destino però ha anche messo a dura prova la loro unione, separandoli. Adesso che nelle sue giornate c’è Dario, le sembra ancora possibile guardare avanti. Ma prima di scrivere un nuovo capitolo della sua esistenza, dovrà affrontare la pagina più importante del suo passato, e scegliere con coraggio l’amore. Con Io ti amo, Irene Cao racconta quello che succede nei film dopo la parole fine, regalando un epilogo magico alla storia di Elena e Leonardo, che ha già fatto innamorare migliaia di lettrici in tutto il mondo.

Sebastiano Marraro, Va tutto bene - Rizzoli
Uno degli Instagram poets più seguiti in Italia, che grazie al web ha conquistato migliaia di lettori con il suo motto: “L’amore ti graffia forte, ma ti salva la vita”, si autopubblica un romanzo sulle pene d'amore, che subito diventa un caso editoriale. Questo libro racconta la storia di un cuore giovane, ferito e ostinato, che non ha paura di soffrire e ha scelto di andare avanti, nonostante tutto. Perché spesso, anzi sempre, “Va tutto bene” è l'unica risposta possibile alla domanda “Come stai?”.

Angelo Petrella, Fragile è la notte - Marsilio
Nello scenario di una Napoli inconsueta, l'ispettore Denis Carbone, dal passato oscuro, fa il suo ingresso nel poliziesco italiano. Sulla scia dei personaggi tormentati di James Ellroy, Angelo Petrella dà avvio a una nuova serie noir, già opzionata per la tv dagli stessi produttori della fortunata serie “Rocco Schiavone”. Qui, in una mattina d’agosto, il cadavere di Ester Fornario, donna bene dell'alta borghesia, viene ritrovato di fronte alla sua villa. L'occasione giusta per l'ispettore Carbone di riscattarsi e fare giustizia.

Filomena Pucci, Quello che ti piace fare è ciò che sai fare meglio - Rizzoli
Sottotitolo: come ogni donna può far fiorire (e fruttare) la propria passione. Un manuale per esaltare i talenti che ognuna ha, un viaggio intimo a caccia delle passioni che ci animano e attraverso cui imparare a eccellere. Per dare una svolta alla nostra vita e fare ogni giorno ciò che ci rende veramente felici. Consigli ed esercizi pratici per imparare a seguire quelle tracce di benessere che si sprigionano quando ci si applica a qualcosa che piace e per scoprire la strada giusta da seguire verso la soddisfazione professionale e personale, verso la felicità.

Rosa Teruzzi, Non si uccide per amore - Sonzogno
Libera vive al Giambellino, fioraia per mestiere, detective per passione. Dopo aver risolto, nei romanzi precedenti, alcuni casi di altri, ora vuole far luce sul caso che la riguarda da vicino: la morte del marito, avvenuta vent'anni prima, ucciso senza mai aver trovato un colpevole e archiviato senza troppa convinzione. Con l’aiuto della madre, eccentrica insegnante di yoga, e di una giovane cronista di nera con un sesto senso per i misteri, Libera si spingerà dalla sua Milano fino in Calabria, per trovare una risposta alle domande che l’opprimono da vent’anni e per guardare in faccia l’amara verità.

Filippo Venturi, Il tortellino muore nel brodo - Mondadori
Tre criminali da strapazzo scelgono la stessa banca, lo stesso giorno e la stessa ora per mettere a segno il loro colpo. Di lì, passa in macchina Nicola, papà appena tornato single, mollato dalla moglie di punto in bianco. Sullo sfondo la trattoria La vecchia Bologna, gestita da Emilio, amico fraterno di Nicola. Cinque esistenze che sembrano non avere nulla a che fare l'una con l'altra, eppure le coincidenze fanno parte della vita. E sono uno degli ingredienti fondamentali di questa rocambolesca storia. Insieme agli imprevisti, al buon cibo e a un’abbondante dose di umorismo.

Invia nuovo commento