meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Dom, 19/08/2018 - 12:20

data-top

domenica 19 agosto 2018 | ore 13:23

'Varchi' per controllare 3 Comuni

Turbigo, Castano Primo e Robecchetto con Induno insieme per la sicurezza. Si sta lavorando ad un sistema di controllo e monitoraggio che si sviluppa a livello nazionale.
Territorio - Il comandante della Polizia locale di Turbigo, Fabrizio Rudoni (Foto d'archivio)

Tre Comuni insieme, perchè il progetto è qualcosa che va ben oltre il semplice controllo ed accertamento, ma è un’iniziativa che guarda alla sicurezza, come si dice, a 360 gradi. Turbigo, Castano Primo e Robecchetto con Induno in campo, gli uni affianco agli altri per dare vita ad un’importante attività di monitoraggio del territorio e per farlo ecco, allora, un tecnologico sistema che prevede l’installazione e il posizionamento di una serie di ‘varchi’ in più zone. “Abbiamo avuto alcuni incontri in Prefettura con le varie Forze dell’ordine ed anche con il Comune di Milano, proprio per presentare e ragionare sulla proposta - spiega il comandante della Polizia locale di Turbigo e Nosate, Fabrizio Rudoni - Stiamo lavorando in sinergia e tassello dopo tassello arriveremo alla realizzazione”. Nello specifico, si tratterebbe di mettere un totale di circa 25 apparecchiature (più o meno 46 punti di osservazione), dislocate nelle aree principali delle tre cittadine (dal centro alle periferie), con il 70% che saranno di verifica in entrata e uscita. “L’importanza di questo progetto è che le strumentazioni saranno direttamente collegate con lo Sdi nazionale, che ha il server allocato alla Questura di Napoli - continua Rudoni - In questo modo, in tempo praticamente reale, tutti quei veicoli, già sottopposti a procedimenti per situazioni o reati differenti, verranno segnalati ai titolari delle indagini in ogni angolo dell’Italia, informandoli appunto che il mezzo è transitato di lì. Un impianto di grande rilevanza, che si sviluppa a livello regionale, provinciale e nazionale. E che coinvolge e servirà appunto tutte le Forze dell’ordine. Stiamo vagliando ogni singolo dettaglio e i vari passaggi sia dal punto di vista pratico che per la parte tecnologica, economica e di collegamento”.

Invia nuovo commento