meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -3°
Dom, 17/12/2017 - 02:20

data-top

domenica 17 dicembre 2017 | ore 03:09

Il sogno continua: Riccardo al Mondiale

Il giovanissimo atleta del Japan Karate Shotokan, Riccardo Battioli, rappresenterà l’Italia nel kata a squadre ai prossimi campionati del Mondo a Tenerife alla fine di ottobre.
Sport - Riccardo Battioli (a sinistra) con i compagni 'Azzurri'

Il sogno continua. E che sogno! “Vai Riccardo”... il coro si è levato forte e chiaro in tutta la città e nel territorio e sarà ancora più grande tra qualche giorno, perchè dopo la prima convocazione in Nazionale, quindi la medaglia d’argento al ‘Campionato del Mediterraneo’ e quella d’oro agli Open in Croazia, adesso si vola al Mondiale. Già, avete capito bene: ci sarà anche il giovanissimo Riccardo Battioli (atleta del Japan Karate Shotokan di Castano Primo) a rappresentare l’Italia nel kata a squadre ai prossimi campionati del Mondo di Tenerife alla fine di ottobre. “Un grosso in ‘bocca al lupo’ a Ricky ed a tutto il gruppo - dice Gianni Longo, presidente del JKS - E’ stata un’emozione immensa quando poche ore fa è arrivata la conferma ufficiale”. Adesso, allora, eccolo pronto a partire: questo fine settimana, intanto, è in programma un allenamento proprio a Castano (nella palestra di via Giolitti, la ‘casa’ del Japan Karate Shotokan), poi lunedì ci si trasferirà al centro olimpico di Ostia per il ritiro e il 23 ottobre si raggiungerà Tenerife. E con Riccardo ci sarà anche il maestro Francesca Adriatico, il ‘suo’ maestro, la persona che fin dalla prima volta che ha messo piede sul tatami (all’età di 5 anni) ha subito capito che in questo ragazzo c’erano le qualità e le capacità per ottenere importanti e straordinari risultati. “Complimenti ancora - ribadisce la stessa Francesca Adriatico - Riccardo è un giovane eccezionale: in lui c’è sempre stata la voglia di imparare, di crescere e di apprendere. Ogni volta che si allena o partecipa alle varie competizioni, si vedono l’impegno e la concentrazione che mette. Vai Ricky, i Mondiali ti aspettano; facciamo tutti il tifo per te e per la squadra Azzurra”.

Invia nuovo commento