meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 18°
Sab, 24/08/2019 - 06:20

data-top

sabato 24 agosto 2019 | ore 06:35

"Cari alunni di Amatrice..."

Gli studenti della 2° dell'istituto Leopardi hanno scritto una lettera per i compagni del Comune colpito dal violento sisma. Un gesto di solidarietà e vicinanza a quei luoghi.
Attualità - Primo giorno di scuola per i bimbi di Amatrice (Foto internet)

"Cari bambini della 2° primaria di Amatrice, vi auguriamo buon primo giorno di scuola. Siamo dispiaciuti per il terremoto, ma non vi dovete scoraggiare". Lo scrivono gli alunni della 2° dell'Istituto Leopardi in una lettera che hanno consegnato all'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, Valentina Aprea, in occasione dell'apertura dell'anno scolastico. "Noi vi stiamo pensando - aggiungono i giovani alunni - e vi mandiamo tanto affetto. Un grande in bocca al lupo". LA LETTERA AL VICE PRESIDENTE SMERIGLIO - "Ho scritto a mia volta al vice presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio - spiega Aprea - manifestandogli il loro desiderio di inviare ai coetanei delle zone terremotate un pensiero per manifestare la propria solidarietà e il proprio affetto". VORREI CHE LETTERA GIUNGESSE A TUTTI ALUNNI DEL CENTRO ITALIA - "Le maestre - continua Aprea - hanno immediatamente raccolto il suggerimento e una parte del primo giorno di scuola è stata quindi dedicata alla stesura di una lettera da parte dei bimbi. Benché indirizzata agli alunni che frequenteranno quest'anno la seconda classe della scuola primaria di Amatrice, ritengo che sarebbe significativo se potesse giungere, a tutti gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma". "Al collega Smeriglio - conclude l'assessore - ho chiesto anche di trasmettere ai ragazzi il mio sincero e affettuoso saluto e l'auspicio che questo anno scolastico, pur nelle inevitabili difficoltà, possa essere l'occasione per esprimere le loro energie migliori in uno scambio fecondo con i docenti".

Invia nuovo commento