meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 10°
Dom, 25/02/2024 - 12:20

data-top

domenica 25 febbraio 2024 | ore 12:30

"... #StopAids"

Una serie di iniziative in occasione della Giornata Mondiale contro l'Aids. Momenti di confronto, riflesione e spiegazione in città. Sabato 29 novemebre e lunedì 1 dicembre.
Magenta - Giornata Mondiale contro l'Aids (Foto internet)

Esiste ancora l’Aids? L’Aids è diverso dall’Hiv? Come è possibile proteggersi da questa e dalle altre malattie sessualmente trasmissibili? Queste e altre domande troveranno risposta all’interno delle iniziative organizzate, in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids, dal Forum Giovani Magenta, col sostegno dell’Amministrazione comunale e in collaborazione con Asl Milano 1 e le associazioni 'Le Rose di Gertrude' e 'Anddos', da anni impegnate nella lotta per la prevenzione e contro ogni genere di discriminazione. La Giornata Mondiale contro l'Aids, indetta ogni anno l'1 dicembre, è dedicata ad accrescere la coscienza della epidemia mondiale dovuta alla diffusione del virus Hiv. Dal 1981 l'Aids ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. Nonostante in tempi recenti l'accesso alle terapie e ai farmaci antiretrovirali sia migliorato in molte parti del mondo, l'epidemia di Aids ha mietuto circa 3,1 milioni di vittime nel corso del 2005 (le stime si situano tra 2,9 e 3,3 milioni), oltre la metà delle quali (570.000) erano bambini. Il 'red ribbon' o nastro rosso è divenuto ormai familiare come simbolo internazionale della solidarietà agli Hiv - positivi e ai malati di Aids. Unisce le persone nella comune lotta contro questa malattia, per abbattere il muro d’ignoranza e i pregiudizi che ancora esistono attorno a tale realtà. L'ASL Milano 1 opera da tempo mettendo in campo azioni di sensibilizzazione e prevenzione mirate a diffondere l’adozione di corretti stili di vita, con riferimento alle Malattie a Trasmissione Sessuale (MTS). Nella sola Lombardia, i dati delle recenti statistiche hanno verificato 1.050 nuovi casi di infezione da Hiv: a preoccupare ancora di più è il fatto che 1 contagiato su 2 non sa di essere infetto. “Ecco perché è importante – spiegano i promotori – mantenere alta la guardia, fare prevenzione, informare sui rischi e sulle misure per evitarli, per tutelare il benessere e la salute dei cittadini, con particolare riguardo per i più giovani, spesso maggiormente indifesi ed esposti”. Si comincia, allora, sabato 29 novembre, con un gazebo informativo in piazza Liberazione, dalle 15 alle 18.30, per poi proseguire lunedì 1 dicembre con una serie di incontri di sensibilizzazione rivolti agli studenti delle scuole superiori di secondo grado magentine. A conclusione dell’iniziativa, lunedì sera, presso il Teatro Lirico di Magenta, verrà proiettato il film 'Dallas Buyers Club', vincitore di tre premi Oscar, che racconta la storia vera di Ron Woodroof, un uomo malato di Aids interpretato da Matthew McConaughey, che fonda un’associazione per consentire a se stesso e altri malati di avere accesso a farmaci non approvati negli Stati Uniti. L’appuntamento è alle 21.15, con ingresso libero.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento