meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Dom, 26/06/2022 - 23:50

data-top

giovedì 30 giugno 2022 | ore 07:09

ANPI: "Indignati per l'accaduto"

Cuggiono - Esponenti di Forza Nuova al gazebo di domenica 15 dicembre (foto Sally)

Domenica 15 dicembre l’organizzazione Forza Nuova ha tenuto un presidio con gazebo e volantinaggio in Piazza S. Giorgio a Cuggiono. Fatti analoghi stanno avvenendo in molti comuni della zona. L’Amministrazione Comunale di Cuggiono aveva negato l’autorizzazione allo svolgimento di tale manifestazione, ciononostante Forza Nuova si è presentata in piazza, sostenendo di essere stata autorizzata dalla Questura.
Forza Nuova è un’organizzazione che da oltre dieci anni opera su tutto il territorio
nazionale rifacendosi, neppure troppo velatamente, a ideologie fasciste, xenofobe e
razziste, come si evince anche dalla sentenza 11/2010 della Suprema Corte di
Cassazione, sez. V penale, secondo la quale si tratta di formazione politica il cui
scopo (come richiamato dal loro comunicato di segreteria n.16 del 17/04/2002) è che
"la Repubblica nata e basata sull'antifascismo militante debba finire ed il fascismo,
con le sue tesi e la sua dottrina debba ritrovare il giusto spazio nella storia e nella
cultura del nostro paese".
Manifestiamo la nostra indignazione per questo fatto grave, che offende la memoria e
i valori di tutti coloro che credono nella Costituzione nata dalla Resistenza al nazifascismo.
Crediamo che le istituzioni pubbliche debbano impegnarsi nel contrasto politico e
culturale all’ideologia fascista e alle iniziative che ad essa si ispirano.
Esprimiamo solidarietà ai Comuni che hanno negato l’autorizzazione allo svolgimento di manifestazioni di questo stampo.
Invitiamo i Consigli Comunali a prendere posizione in questo senso e tutte le forze
sociali che si riconoscono nei valori della Costituzione a sostenerli.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento