meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Lun, 15/07/2024 - 19:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 20:25

Mantovani: doppio successo

Fosse un film potrebbe intitolarsi: “Mario, il ritorno”. Sì, perchè in un sol giorno Mario Mantovani fa un tuffo ‘nel passato’ tornando ad essere, insieme, Europarlamentare e sindaco di Arconate.
Arconate / Politica - Mario Mantovani dopo essere diventato di nuovo sindaco

Fosse un film potrebbe intitolarsi: “Mario, il ritorno”. Sì, perchè in un sol giorno Mario Mantovani fa un tuffo ‘nel passato’ tornando ad essere, insieme, Europarlamentare e sindaco di Arconate. Mantovani, che aveva promesso di raccogliere un gran numero di voti, è risultato terzo nelle preferenze, superato solo da Giorgia Meloni e Carlo Fidanza. In precedenza, era stato deputato al Parlamento Europeo dal 1999 al 2009 con Forza Italia. Nato il 28 luglio 1950 a Varese, Mantovani ha ricoperto numerosi ruoli politici, soprattutto in Lombardia, inclusi incarichi come Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Berlusconi IV e vicepresidente e assessore alla Sanità della Regione Lombardia nel 2013, sotto la presidenza di Roberto Maroni. Oltre alla politica, Mantovani è stato attivo anche nel settore imprenditoriale e in iniziative sociali e culturali legate al territorio lombardo. Nelle elezioni amministrative, la maggioranza degli elettori ha dato fiducia alla lista di centrodestra "Forza e Coraggio", capeggiata da Mantovani, che ha sfidato il sindaco uscente Sergio Calloni della lista di centrosinistra "Cambiamo Arconate". Calloni è rimasto vicino a Mantovani durante lo spoglio delle schede, ma non è riuscito a prevalere, perdendo per qualche centinaio di voti. ‘Forza e Coraggio’ ha vinto con 1.936 voti (52%) contro i 1.787 voti (48%) di ‘Cambiamo Arconate’. Subito si è insidiato il nuovo Consiglio Comunale: vice sindaco e istruzione a Fabio Gamba, edilizia e viabilità a Lelia Invernizzi, lavori pubblici a Maurizio Rolfi, sociale a Cristina Torno. “Con questa doppia vittoria è la soddisfazione più grande della mia vita - ci ha commentato pochi minuti dopo lo scrutinio - con il contattto diretto con la gente i sentimenti danno ancora più soddisfazione. Se per le Europee c’era grande speranza, qui in paese era tutto più incerto. Grazie ad Arconate che mi fa riprendere il cammino con loro”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento