meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 27°
Lun, 17/06/2024 - 17:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 18:18

Giulio è Cavaliere

Giulio Ghiringhelli, fondatore e titolare del rinomato ristorante ‘Piatto d’oro’, situato a Furato, è stato insignito della prestigiosa onorificenza di Cavaliere della Repubblica.
Inveruno / Commercio - Giulio, Cavaliere della Repubblica

Giulio Ghiringhelli, fondatore e titolare del rinomato ristorante ‘Piatto d’oro’, situato a Furato, è stato insignito della prestigiosa onorificenza di Cavaliere della Repubblica. Classe 1948, nel 1966, a 18 anni, Giulio si intesta come titolare l’osteria, dove poi sorgerà l’attuale “Piatto d’oro”, inaugurato nel settembre del 1969. Con lui collaboravano i genitori, la sorella Angela e il cognato: “Quando poi nel 1975, sposo Manuela, entrerà anche lei a far parte dell’organico, fino a che nel 1992 non ne diventa socia”, racconta Giulio. Dal matrimonio nascono 8 figli, 4 maschi e 4 femmine: “Tutti i maschi hanno frequentato l’Istituto alberghiero – prosegue Giulio – Oggi 3 dei 4 maschi lavorano con me, mentre il quarto, lavorando a Milano, presta collaborazione saltuariamente. Una delle mie quattro figlie è addetta alla cassa del ristorante e con noi lavorano altre 10 persone”. Nel corso degli anni, numerose personalità eminenti e famose hanno visitato il “Piatto d’oro”: “Son passati di qui il Ministro Ferri, l’Onorevole Romani, il calciatore Gennaro Gattuso, il cantante Mario Tessuto, l’attore Renato Pozzetto…”, ricorda orgoglioso Giulio. Lo stile del ristorante è stato mantenuto come quello originario: “Pensi, in sala i camerieri lavorano ancora con giacca bianca e papillon e questa cosa è apprezzata da clienti vecchi e nuovi”. Il ‘Piatto d’oro’ non è solo buon cibo e genuinità, ma anche apertura verso il prossimo: “Da 27 anni tutti gli anni nel mese di gennaio si svolge la tradizionale festa del falò di Sant’Antonio: il ricavato di questa festa viene offerto come beneficenza ai Padri Carmelitani scalzi del santuario di Arenzano, operanti in Repubblica Centrafricana”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento