meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 22°
Lun, 27/05/2024 - 16:50

data-top

lunedì 27 maggio 2024 | ore 17:32

Sport e passione: 'LIUC Sport' di grandi nomi

“Fatevi un favore: appassionatevi a qualcosa nella vostra vita, sarà la vostra fortuna, come lo è stato per me”: parola di Gianmarco Pozzecco, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Pallacanestro, che ha aperto la tavola rotonda dell’incontro tenutosi alla LIUC, per la presentazione del progetto 'LIUC Sport', la neonata società sportiva dilettantistica dell’Università.
Castellanza / Scuole - Gli ospiti dell'incontro

“Fatevi un favore: appassionatevi a qualcosa nella vostra vita, sarà la vostra fortuna, come lo è stato per me”: parola di Gianmarco Pozzecco, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Pallacanestro, che ha aperto la tavola rotonda dell’incontro tenutosi alla LIUC, per la presentazione del progetto 'LIUC Sport', la neonata società sportiva dilettantistica dell’Università.

L’ incontro, promosso in collaborazione con il Panathlon Club La Malpensa, si è sviluppato attorno al tema della “squadra vincente” e ha visto la partecipazione di nomi importanti dello sport italiano, a partire appunto dal “Poz”, più volte applaudito dagli studenti: “Nella vita di uno sportivo – ha detto ancora – sono in effetti più le sconfitte che le vittorie, più le delusioni delle soddisfazioni ma la passione è davvero la chiave di tutto. Se mi guardo indietro e penso a quando ero bambino, non ho ricordi di me senza un pallone in mano”.

Con lui è intervenuto anche Davide Moretti, play/guardia nella Pallacanestro Varese, che ricordato il suo percorso di studente e giocatore negli USA grazie ad una borsa di studio, e si è rivolto, proprio in virtù della sua esperienza, ai 9 studenti LIUC che hanno ricevuto nel corso dell’evento una borsa di studio alla luce dei meriti accademici e sportivi, invitandoli a sfruttare al massimo questa opportunità.

Le borse sono state assegnate nell’ambito del programma “Studio e sport” e sono di un valore compreso tra 1.250 e 2.000 euro ciascuna. I beneficiari sono Riccardo Bagaini (atletica leggera paralimpica, il suo prossimo obiettivo sono le Paralimpiadi di Parigi del 2024), Cecilia Bossi (equitazione), Carola Cavelli (tennis), Silvia Greco (canottaggio), Laura Maffini (Vovinam Viet Vo Dao), Anastasia Maroni (golf), Ilaria Menatti (atletica leggera), Ginevra Raffino (tiro a segno), Francesco Stante (calcio).

La tavola rotonda, moderata dall’ex Presidente del Panathlon Club La Malpensa Giovanni Castiglioni, ha visto protagonisti non solo campioni del basket ma anche Carlo Vanzini, capo redattore Sky Formula 1, telecronista ufficiale del Mondiale di F1 e in passato atleta di sci alpino a livello internazionale.

Nel suo intervento, Vanzini ha ricordato l’importanza di una cultura sportiva nel nostro Paese: “In Italia spesso manca, sia a livello istituzionale, sia di strutture: serve un passo in avanti in questo senso”. Con lui anche un mito del ciclismo italiano, Giuseppe Saronni: “Il ciclismo per me è stato famiglia. Oggi bisogna educare allo sport fino dalla tenera età e investire maggiormente anche nelle attività svolte a scuola”.
Per LIUC, il Direttore della Scuola di Ingegneria Industriale, Tommaso Rossi, che ha ricordato la centralità dello sport nella crescita dell’individuo e più in generale l’importanza di una formazione il più possibile esperienziale, come si fa in LIUC.

Cuore dell’evento, la presentazione di LIUC Sport, un progetto che è già parte integrante dell’Università Cattaneo e diventerà sempre più elemento sostanziale nell’offerta formativa per gli anni a venire, perché le attività extra didattiche, ricreative e sportive siano un dato di fatto rilevante nella vita universitaria delle studentesse e degli studenti LIUC.

“LIUC SPORT – ha spiegato il presidente della stessa, Antonio Bulgheroni – si propone di costruire la cultura dello sport, di promuovere i valori legati all’ambiente e alla sostenibilità e di sviluppare e diffondere la pratica sportiva tra gli studenti della LIUC nell’ambito di tutte le discipline sportive riconosciute dal CONI, permettendo inoltre agli studenti atleti di poter conciliare la carriera accademica con la propria carriera sportiva. Nel nuovo progetto sportivo verranno potenziate le squadre universitarie della LIUC già esistenti come il calcio, il basket e la pallavolo, ma è anche in programma la messa in campo di nuove. Inoltre, si prevede l’implementazione di nuove strutture sportive con la realizzazione di playgrounds e altre iniziative per lo sviluppo dell’attività sportiva individuale a sostegno di un benessere psico fisico che passa dal fare sport ad una corretta alimentazione. La consegna delle borse di studio è un esempio tangibile dell’importanza dello sport come valore sociale che attraverso la LIUC SPORT vogliamo trasferire sul territorio promuovendo il nostro modello di sostenibilità”.

L’evento si è svolto in una giornata di grande rilevanza per il mondo accademico italiano, cioè la Giornata Nazionale delle Università indetta dalla CRUI, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Per l’occasione, è stato proiettato un video – messaggio del Ministro dell’Università Anna Maria Bernini ed è stata letta una lettera del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il rettore Federico Visconti ha tenuto poi un intervento dal titolo “Una didattica per l’Università: educazione e innovazione nell’esperienza LIUC”, in cui ha anticipato alcuni dei temi sviluppati in un volume dal medesimo titolo in uscita nell’ambito della collana Università Cattaneo Libri (di Guerini Next) e curato da Aurelio Ravarini e Alice Canavesi. Il libro, sulla base di una dettagliata analisi dei principali trend della cosiddetta higher education, offre una panoramica sulle dimensioni chiave dell’azione didattica e presenta il modello LIUC sottolineando la sfida dell’insegnare agli studenti a diventare capaci di imparare, per saper reimparare continuamente dalle sfide del futuro. “In LIUC – ha detto – puntiamo sull’insegnare ad imparare, sull’educare oltre che sul formare, anche grazie a strumenti di innovazione didattica quali simulazioni e gaming e a una efficace sinergia tra didattica, ricerca e terza missione”.

Per LIUC, in apertura dell’incontro, ha rivolto un saluto anche l’AD Richard Arsan, insieme a Sergio La Torre (Presidente Panathlon Club La Malpensa) Roberto Solbiati (Direttore Generale BCC) e Marco Riva (Presidente CONI Lombardia (video saluto).
Prossimo appuntamento con LIUC Sport, la LIUC Run del prossimo 14 aprile.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento