meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Mar, 26/10/2021 - 08:50

data-top

martedì 26 ottobre 2021 | ore 09:44

La settimana di 'Insubria Festival'

Marcallo - Insubria Festival 2010

Insubria Festival celtico del Ticino: dal 25 aprile al primo maggio a Marcallo con Casone. Tante le novità per la nona edizione dell’Insubria Festival, a partire dall’eccezionale presenza di gruppi di rievocazione storica provenienti da Parigi e Praga. La rassegna culturale, promossa dall’associazione Terra Insubre con lo scopo di tenere vivo il ricordo delle antiche popolazioni di Insubria ed Europa, ospiterà, presso Parco Ghiotti di Marcallo con Casone, numerose iniziative, quali: concerti con gruppi locali (il gruppo “Fere Banda Aperta”, la band di Cuggiono “Enrico Gerli and Folk Friends”, il gruppo di Boffalora “Sciach Kenn Vemm” e la formazione “Folkstone”), animazione del duo “Vagus Animi”, esposizioni di erbe, utensili, oggetti ed armamenti, mercatino dell’artigianato celtico, visite guidate ai campi, dimostrazioni di battaglia, stage per adulti e ragazzi (tiro con l’arco, balli dell’epoca, tessitura su telaio, preparazione del pane e battitura della moneta), ristorante con piatti e bevande del periodo cucinati con prodotti a Kmzero (gestito dall’Azienda agrituristica Cirenaica), mercatino dell’artigianato celtico, saggio di danze celtiche degli studenti della scuola media di Marcallo con Casone, presentazione del libro “la strana unità” di Gilberto Oneto, proiezione del film “Se ta cati ta cupi” (presso Auditorium scuola media Marcallo con Casone) e, per finire, da non perdere, la suggestiva accensione rituale dei fuochi di Beltrane, che ai tempi dei celti celebravano l’arrivo della bella stagione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento