meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 05/03/2024 - 05:20

data-top

martedì 05 marzo 2024 | ore 06:14

Due atleti SOI 'nazionali'

Arianna Oldani e Stefano Marmonti vestiranno nel 2024 la prestigiosa maglia dell’Atletica Libertas Unicusano di Livorno e gareggeranno nella 'serie A' nazionale di atletica.
Inveruno - Arianna Oldani

La programmazione, il metodo di lavoro e di conseguenza i risultati ottenuti nel corso dell’anno, hanno consentito a due tra gli atleti di punta della SOI Inveruno un “salto in alto” tra le società di atletica nazionale.
Arianna Oldani e Stefano Marmonti infatti, vestiranno nel 2024 la prestigiosa maglia dell’Atletica Libertas Unicusano di Livorno e gareggeranno nella “serie A” nazionale di atletica, rispettivamente nelle competizioni veloci ad ostacoli e nel lancio del disco.

I due atleti, si sono fatti notare a livello italiano nel corso del 2023 - Marmonti bi-Campione Italiano Under 20 di lancio del disco e maglia azzurra ai Campionati Europei Under 20 di Gerusalemme e Oldani nono tempo in Italia nei 400 ostacoli Under 18 - tanto da attirare l’attenzione di diverse blasonate compagini sportive.

“La scelta finale è stata fatta in comune accordo con atleti, allenatori e dirigenza SOI, in quanto la prestigiosa società sportiva di Livorno è quella che assicura ai ragazzi un programma di crescita ideale per i loro obiettivi futuri” ha dichiarato Luca Crespi, Presidente della SOI.

Questa notizia è un’ulteriore conferma della bontà del lavoro impostato dalla società sportiva inverunese che sta crescendo sia in qualità - oltre all’atletica sono ottimi i risultati che stanno ottenendo le squadre di volley e basket - sia in quantità con il record di atleti iscritti che quest’anno ha superato quota 450, facendo della compagine gialloblù uno dei punti di riferimento tra le polisportive dell’Alto Milanese.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento