meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 05/03/2024 - 05:20

data-top

martedì 05 marzo 2024 | ore 05:58

'Una scia di luci'

Stelle e alberi a creare l’atmosfera natalizia: è la luce la cifra del Natale 2023, a cominciare dall’elemento simbolo della festa, l’albero appunto, non più naturale e proveniente da vivai come negli anni scorsi, ma cono luminoso. “Una scia di luci”, il programma per le festività di Natale e fine anno.
Legnano / Eventi - Natale a Legnano

Stelle e alberi a creare l’atmosfera natalizia: è la luce la cifra del Natale 2023, a cominciare dall’elemento simbolo della festa, l’albero appunto, non più naturale e proveniente da vivai come negli anni scorsi, ma cono luminoso. “Una scia di luci”, il programma per le festività di Natale e fine anno, realizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Distretto del Commercio e il contributo di diverse realtà locali, offre eventi e animazioni, dedicati prevalentemente ai più piccoli, a partire dall’1 dicembre.

A caratterizzare l’addobbo della città, insieme con le luminarie predisposte dai commercianti sui principali assi viari, saranno cinque alberi: in piazza San Magno (modello dell’altezza di 14 metri), nel parco della biblioteca, nella Ztl di via Venegoni, in via dei Salici vicino al Centro Pertini e in via Girardi nei pressi della casetta dell’acqua, tutti dell’altezza di sette metri. Gli altri elementi luminosi saranno le stelle posizionate ai punti di accesso della ZTL Centro: nella piazza De Nicola, antistante la scuola primaria De Amicis, e nell’aiuola all’incrocio fra Corso Italia e Corso Garibaldi. Altro elemento luminoso in piazza San Magno sarà la slitta con le renne, che sarà posizionata sulla piastra. A completare l’arredo della piazza due casette di legno per l’attività di animazione con i bambini e la giostrina belle epoque, che torna davanti alla basilica. Altra attrazione tradizionale del Natale è la pista di pattinaggio nel parcheggio di via Gilardelli, che aprirà l’1 dicembre e resterà -come la giostrina- sino al 28 gennaio.

A seguito del successo incontrato l’anno scorso concede il bis l’iniziativa con le scuole primarie: le vetrine di alcuni negozi ospiteranno i lavori degli alunni di 76 classi che decoreranno le sagome delle stelle distribuite nei giorni scorsi. Alla fine della prossima settimana i lavori saranno distribuiti nei negozi.

L’inizio delle attività di animazione è nel pomeriggio di sabato 2 dicembre con il viaggio per le vie del Centro a bordo del trenino natalizio, mezzo di trasporto all’interno della ZTL che l’anno scorso ha riscontrato un’ottima risposta di pubblico e che sarà riproposto l’8, 9, 10 e 23 dicembre. Il capolinea è in piazza San Magno di fronte al portone d’ingresso del municipio. Il momento ufficiale di accensione degli alberi sarà sabato alle 17 con i canti di Natale degli alunni delle primarie in collaborazione con la scuola di musica Niccolò Paganini. Altri momenti che caratterizzeranno i pomeriggi del periodo prenatalizio in piazza saranno le letture animate per i più piccoli (sabato 2 dicembre a cura della libreria Ambarabà, il 12, 15, 19 e 22 dicembre a cura di Radice timbrica). Nel pomeriggio di domenica 3 dicembre, dalle 15.00 alle 18.30, Natale in corso Garibaldi con animazione per bambini, concerto in San Domenico del Coro Ensemble Amadeus, visite guidate alla Colombera, casting per bambini e set fotografico per gli animali d’affezione, mentre nella Ztl Centro l’animazione sarà a partire dalle 15.30.

Appuntamenti ricorrenti nei giorni successivi saranno le degustazioni prodotte e offerte dai ragazzi dello Ial Lombardia in piazza San Magno (l’8, 9 e 10 dicembre) e le animazioni e degustazioni in piazza Raul Achilli nei pomeriggi del 2, 3, 9, 10, 16 e 17 dicembre). L’attività di animazione sarà la costante nei pomeriggi dei fine settimana in Centro e vedrà impegnati, fra gli altri, i musicisti della Mabò band (10 dicembre), l’Associazione Energicamente con i laboratori artistici (13 e 14 dicembre), la Scuola Arca (17 dicembre), la Scuola di musica Paganini (23 dicembre).

Tra gli eventi da segnalare la due giorni di Artepanettone a Palazzo Leone da Perego (9 e 10 dicembre), sabato 9 dicembre alle 21 il concerto del coro Jubilate nella chiesa di San Giovanni; venerdì 15 dicembre alle 18.30 il Natale dello sportivo a cura di ASSL nella basilica di San Magno; sabato 16 dicembre il tradizionale presepe vivente a cura degli alunni della scuola Arca in piazza San Magno nel pomeriggio e il concerto della Fanfara dei bersaglieri “A. Robino” alle 18 nella Galleria Cantoni; domenica 17 dicembre Tuttonatura Natale in via Luini, il concerto di Natale del Corpo bandistico Legnanese alle 10.30 nella galleria Cantoni, il concerto del coro Let’s gospel alle 21 nella chiesa Santi Magi; il 21 dicembre il concerto della Scuola di Musica Niccolò Paganini alle 21 nel Teatro Tirinnanzi; sabato 23 dicembre “Note parole for Christmas” alle 18 in sala Ratti a cura della scuola di Musica Niccolò Paganini e di Scuola Teatro Junior.

Tra le iniziative culturali da citare la mostra archeologica “Alle radici del territorio. La necropoli dell’età del Bronzo di Canegrate a 70 anni dallo scavo”, che indaga la cultura di Canegrate, realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Milano, allestita a Palazzo Leone da Perego dal 17 dicembre al 17 aprile.

In calendario anche il primo appuntamento della rassegna “Assaggi d’Arte” dedicata alle città d’arte italiane con degustazione di vini e cibi locali d’eccellenza sabato 2 dicembre alle 16 al cinema sala Ratti su “Il Duomo di Milano”. Appuntamenti con la musica classica saranno quelli con i “Pomeriggi musicali” di domenica 3 dicembre alle 16 nella chiesa di San Giovanni con il duetto d’archi dell’Accademia Concertante di Milano e di domenica 7 gennaio, sempre alle 16, nell’auditorium della scuola Tosi con il trio di fiati dell’Orchestra Citta di Legnano Haydn. Diverse le iniziative organizzate dalla biblioteca “Marinoni”: la terza edizione del “Christmas book party” il 16 dicembre, dalle 10.30, nel parco della biblioteca e gli appuntamenti “Letturine sotto l’albero”, il 7 e il 15 dicembre alle 17 nella biblioteca di Mazzafame e il 13 dicembre, sempre alle 17, in via Cavour. Ancora a Mazzafame, il 21 dicembre alle 17, favolette natalizie e laboratorio creativo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento