meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 16°
Mar, 21/05/2024 - 23:50

data-top

mercoledì 22 maggio 2024 | ore 00:46

Studenti puliscono il paese

Sabato 18 marzo, in occasione della giornata mondiale del riciclo, il Comitato Genitori “Una Mano per la Scuola” ha organizzato una giornata dedicata alla pulizia del paese.
Inveruno / Scuole - Un momento della pulizia

Sabato 18 marzo, in occasione della giornata mondiale del riciclo, il Comitato Genitori “Una Mano per la Scuola” ha organizzato come ogni anno, con il patrocinio del Comune, una giornata dedicata alla pulizia del paese dai rifiuti abbandonati. Squadre di studenti della primaria e secondaria dell’Istituto Comprensivo Don Bosco, per un totale di più di 100 alunni, hanno ripulito le strade e le campagne di Inveruno. I rifiuti, debitamente differenziati dove possibile, hanno riempito più di 3 furgoncini del Comune che li ha conferiti all’ecocentro. Oltre a sacchetti di plastica, frigo dismessi, sedili di auto, una cassaforte aperta, si segnala un nuovo trend di rifiuto abbandonato copiosamente, soprattutto in campagna, che ha vinto il premio “intelligenza”: i sacchetti con le deiezione dei cani. “Questa attività di sabato era parte di un più ampio progetto avviato dal Comitato, denominato “Raccogli, Ricicla... e Riusa!”, in cui i bambini e i ragazzi delle primarie e secondarie di primo grado sono stati sensibilizzati a scuola sull’importanza del riciclo e del rispetto dell’ambiente - ha dichiarato Sara Cucchetti, presidente del Comitato - Durante la settimana antecedente il 18 marzo, i ragazzi delle secondarie A. Volta coordinati dal docente di tecnologia, hanno anche realizzato dei manufatti esclusivamente con materiali di riciclo”. Nel pomeriggio di sabato dalle 15 alle 17 sono stati allestiti in Piazza Mercato sia un punto raccolta dei sacchi che una mostra con i lavori prodotti dai ragazzi.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento