meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 03/02/2023 - 07:50

data-top

venerdì 03 febbraio 2023 | ore 08:03

City Angels: torna la Befana del Clochard

Il 6 gennaio all’ hôtel Principe di Savoia, torna, dopo tre anni di Covid, la Befana del Clochard: 200 senzatetto pranzeranno nell’albergo più lussuoso di Milano, serviti da personaggi istituzionali e da testimonial dei City Angels.
City Angels_Raspelli

Il 6 gennaio, venerdì, a mezzogiorno, all’ hotel Principe di Savoia, torna, dopo tre anni di Covid, la Befana del Clochard: 200 senzatetto pranzeranno nell’albergo più lussuoso di Milano, serviti da personaggi istituzionali e da testimonial dei City Angels.
Saranno presenti, in veste di camerieri, i tre principali candidati a presidente della Regione Lombardia: Attilio Fontana, Pierfrancesco Majorino e Letizia Moratti.
Serviranno i clochard, tra gli altri, il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara; la senatrice Mariastella Gelmini; gli onorevoli Paolo Grimoldi, Andrea Mascaretti, Stefano Maullu, Lia Quartapelle e Silvia Roggiani; gli assessori regionali Stefano Bolognini, Lara Magoni ed Alan Rizzi; gli assessori comunali Gaia Romani e Martina Riva; l’ex viceministro Stefano Buffagni.
E, tra i testimonial dei City Angels, faranno da camerieri: l” Amica degli Animali” Maura Anastasia, Enrico Beruschi, Alberto Camerini, Stefano Chiodaroli, Maurizio Colombi, Beppe Convertini, Marco Ferradini, Nino Formicola, Leonardo Manera, Edoardo Raspelli, Rosmy, Andrée Ruth Shammah, Ivana Spagna e il rugbista della Nazionale italiana Maxime Mbanda. Suonerà la band degli Alta Moda.
Negli anni passati avevano anche partecipato: Alessandro Sallusti, Candida Livatino, Francesco Lombardi alias” Ghybkj”, Giuseppe Sala, Roberto Vecchioni, la conduttrice Paola Bonacina, …
L’hôtel Principe di Savoia, che ospita questo evento di solidarietà grazie a Daniela Javarone, farà venire da Montecarlo lo chef personale del principe Alberto di Monaco, Christian Garcia, per preparare il pranzo per i clochard.
Nell’occasione verrà allestito, in mezzo al salone da pranzo, in collaborazione con l’Ambasciatore del Belize Nunzio “Pupi” D’Angieri, il “tavolo della pace”: cinque russi e cinque ucraini pranzeranno insieme, seduti allo stesso tavolo, su cui sventoleranno le due bandiere dell’Ucraina e della Russia.
Per ulteriori informazioni: City Angels - sede centrale di Milano
02.26809435 - info [at] cityangels [dot] it www.cityangels.it

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento