meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 27/01/2023 - 23:50

data-top

sabato 28 gennaio 2023 | ore 00:24

Dodici mesi con il 'Fiore che Ride'

Una foto, un’altra e ancora una (in tutto 12, più quelle di copertina) per raccontare e raccontarsi in un calendario. I protagonisti, i ragazzi del ‘Fiore che Ride’.
Castano / Sociale - 'Fiore che Ride'

Una foto, un’altra e ancora una (in tutto 12, più quelle di copertina) per raccontare e raccontarsi in un calendario. Loro, i ragazzi del ‘Fiore che Ride’ e quel progetto che, ormai da diversi mesi, li sta vedendo protagonisti in prima persona nella gestione e nelle varie attività dell’auditorium Paccagnini di Castano. Quando la disabilità, alla fine, è sinonimo di inclusione e soprattutto, come ci tengono a sottolineare i responsabili, vuol dire dignità. “L’idea nasce da una collaborazione con gli amici di ‘Sfumature Castanesi’, in particolare con Gianni Gambalonga, nostro mastro falegname e, appunto, appassionato di fotografia, che ha realizzato dei bellissimi scatti mostrando i vari momenti di attività del gruppo - spiega Maurizio Croci, uno dei responsabili - Partendo da qui, allora, abbiamo pensato alla realizzazione proprio di un almanacco, dove sono inserite anche immagini fatte direttamente da noi”. Un modo semplice, ma allo stesso tempo coinvolgente di descrivere l’avventura all’interno del centro di produzione culturale castanese. “In ogni mese ci sono, infatti, le foto dei ragazzi nei differenti incarichi oppure gli appuntamenti di divertimento e animazione - continua Croci - Il tutto, poi, accompagnato da alcune frasi e messaggi create dagli stessi giovani. Un’ulteriore occasione di inclusione per ciascuno di loro. Senza dimenticare, però, che accanto a questa parola, inclusione, bisognerebbe aggiungerci pure dignità. Perché ci siamo resi conto che ognuno, avendo modo di cimentarsi al Paccagnini con le singole attività, si sente importante. Sanno che stanno facendo qualcosa di utile per loro stessi e per gli altri e hanno trovato una loro collocazione. E questo, a mio avviso, va oltre l’inclusione; è un passaggio in più e fondamentale in ottica presente e futura”.

DODICI MESI: UN CALENDARIO DI INCLUSIONE E DIGNITA'

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento