meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 02/02/2023 - 08:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 09:53

Il restauro della chiesa

La chiesa di San Martino a Inveruno da febbraio è stata sottoposta a un restauro completo dell’interno dell’edificio, risalente all’inizio del Novecento.
Inveruno - La chiesa di San Martino

La chiesa di San Martino a Inveruno da febbraio è stata sottoposta a un restauro completo dell’interno dell’edificio, risalente all’inizio del Novecento. “L’intervento è un’opera mastodontica, per quasi 2 milioni di euro, e comprende sia il risanamento delle mura che la ripresa delle parti pittoriche – commenta il Parroco Don Marco Zappa – Per questo, il progetto presentato e definito insieme alla Curia, e approvato dalla Sovrintendenza alle Belle Arti. Il lavoro di restauro pittorico è stato affidato a dei tecnici. Ora, il primo lotto è stato terminato, e ci stiamo apprestando a procedere col secondo lotto, tenendo conto anche del rifacimento della pavimentazione”. I lavori di restauro pittorico riguardano tutta la parte del presbiterio, dell’abside e delle cappelle laterali: “In particolare, nel catino absidale sono stati riportati alla luce, nella pienezza del loro colore, gli affreschi che raffigurano le tre virtù teologali: la Fede, la Speranza e la Carità. L’investimento finanziario è notevole, e lo stiamo sostenendo mediante le offerte parrocchiali”. A tal proposito, è possibile contribuire lasciando la propria offerta in parrocchia oppure con bonifico bancario sul conto corrente dedicato all’IBAN IT66K0306909606100000183785, intestato alla Parrocchia San Martino, con causale: erogazione liberale progetto restauro.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento