meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 03/10/2022 - 11:50

data-top

lunedì 03 ottobre 2022 | ore 12:26

I 'maratoneti' del lago

La stagione di nuoto in acque libere degli atleti Ssd Games sport Cuggiono tra successi, conferme, debutti e... titoli nobiliari.
Sport / Cuggiono - I 'maratoneti' del lago

E’ un successo inarrestabile e sempre più popolare quello delle “traversate”: le gare di nuoto in acque libere su lunghe distanze che mettono alla prova la resistenza degli atleti che decidono di cimentarsi in nuotate da una costa all’altra in qualche lago o in tratti di mare. Non scelgono certo il ruolo di spettatori i nuotatori della Games. La storica società cuggionese, che gli scorsi anni contava una manciata di nuotatori in acque aperte, in questa estate 2022 ha schierato una vera e propria “flotta d’assalto”.
Confermano il vizio del podio Miriana Imeraj, Tommaso Vismara e Stefano Cucchetti che in questa estate quasi conclusa hanno ‘accompagnato’ al debutto anche i loro compagni di squadra Andrea Osnaghi (anche lui a podio), Simone Bonfiglio, Simone Carnago. Soddisfazione anche per Cristiano Paratico, IronMan e specialista delle distanze ‘importanti’ che conclude, tra le altre, la 7,7 km al lago di Monate ma non nasconde che la gioia più grande è stata seguire la giovane figlia Azzurra nella 4 km del lago d’Orta.
Debutto in grande stile anche per la giovanissima Aurora Imeraj (classe 2010) che con papà Fatmir affronta con buon fine il giro a nuoto dell’isola di San Giulio. Grande successo anche per Widmer Gazziola che con 12 traversate tra Italia e Svizzera, per un totale di 24,8 km, centra l’ambizioso ed agognato titolo italiano di “Nobile dei Laghi” (risultando tra i soli 4 atleti a pieno punteggio) ed il riconoscimento internazionale di OceanMan. Mentre i figli gareggiano in piscina con la squadra ufficiale, abbandonano le corsie per cimentarsi tra le acque lacustri, anche Claudia Fassi, Chiara Frascati, Andrea Verdelli e Carlo Calloni: un inizio timido per poi “prenderci gusto” e concedersi anche la traversata più famosa: il lago Maggiore. Degni di menzione anche Alfio Garavaglia, Andrea Rubelli ed il buon Teo che si impegnano dopo lo stop dovuto alla pandemia ad attraversare a nuoto il lago d’Orta partendo da Pella. Non è tempo di riposare per questi atleti che si preparano invece a tornare nell’acqua clorata ad allenarsi con l’insostituibile coach Giuseppe Cantone e sotto lo sguardo soddisfatto di Giampiero Garagiola, Direttore sportivo della piscina di Cuggiono; impianto che oltre ad essere fucina di “Maratoneti del lago”, ha la storica Squadra di nuoto agonistico e la promettente Squadra di nuoto sincronizzato; inoltre propone anche corsi per bambini ed adulti (dai 3 mesi a 99anni) oltre al Fitness in acqua e corsi per gestanti…insomma una proposta per vivere l’acqua a 360°.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento