meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 10°
Mer, 28/09/2022 - 03:50

data-top

mercoledì 28 settembre 2022 | ore 05:17

Elezioni: "Tanto non cambia nulla..."

Speranza e rassegnazione: quando si parla delle elezioni del 25 settembre, alla fine, i sentimenti che più di tutti si alternano tra la popolazione sono proprio questi.
Politica - Elezioni (Foto internet)

Speranza e rassegnazione: quando si parla delle elezioni del 25 settembre, alla fine, i sentimenti che più di tutti si alternano tra la popolazione sono proprio questi. Perchè se una parte degli elettori spera, appunto, che qualcosa accadrà davvero, altri, invece, sono convinti che tanto, qualsiasi persona e realtà politica salirà al Governo, non cambierà nulla. “C’è bisogno di qualcuno che non faccia ancora confusione - afferma un cittadino - E che risolva veramente i problemi che ci sono”. “Sarà tutto come prima - ribadisce un pensionato - Gli italiani, infatti, non seguono la politica e i politici pensano solo alle poltrone”. “L’auspicio è che si possa avere una classe politica che guidi il Paese in maniera seria ed attenta, in particolar modo dando un importante contributo per il mondo del lavoro”. “Di male in peggio - commenta un altro pensionato - Cosa aggiungere di più. Ci rendiamo conto dei politici che abbiamo: tante parole, però nei fatti quali sono le problematiche che hanno risolto? Pensano solo alla poltrona”. “Non mi aspetto nulla di buono, in quanto ritengo che ci troviamo di fronte a persone che non hanno capacità - conclude un pensionato - Gente che guarda unicamente al giorno del voto e basta, mentre una vera politica dovrebbe pensare e ragionare per il futuro. Avevamo un ‘gigante’ al governo, ma siamo stati capaci di farlo fuori”. “Promesse, promesse e solo promesse - conclude un gruppo di cittadini".
Inchieste - Cittadini e voto Inchieste - Cittadini e voto.1Inchieste - Cittadini e voto.2Inchieste - Cittadini e voto.3Inchieste - Cittadini e voto.4

IL VOTO DEL 25 SETTEMBRE: RASSEGNAZIONE E SPERANZA

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento